HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

TMW - De Siervo: "Nuovi stadi? Aiutate i club sennò scappano le proprietà"

20.11.2019 15:00 di Dario Marchetti   articolo letto 1282 volte
Fonte: Dall'inviato allo Stadio Olimpico, Dario Marchetti
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Luigi De Siervo, amministratore delegato Serie A, parla durante il Social Football Summit in programma allo stadio Olimpico. Tanti i temi trattati e tra questi anche la costruzione e gli investimenti dei club sui nuovi stadi. Queste le parole del Ceo: “Abbiamo visto le difficoltà della Roma in chiave stadio che è la prima cosa che una proprietà straniera vuole fare dopo essersi insediata. Quello che il calcio si aspetta è un aiuto ulteriore, soprattutto sui tempi. A Tirana è stata inaugurato lo stadio, in alcuni contesti si è intervenuti su una struttura esistente. Ci aspettiamo una forma di aiuto di de-tassazione rispetto agli investimenti che vengono comunque riversati nel territorio. Cercate di aiutare le squadre sul tema dei tempi e delle procedure e su qualcosa che spinga le società a investire più negli stadi che nei calciatori. Nessuno ha la bacchetta magica, ma spesso dopo tanti tentativi su uno stadio rischiano di scappare gli investitori”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510