HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

Udinese, Marino annuncia: "Per ora avanti con Gotti, siamo soddisfatti"

11.11.2019 21:30 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 4233 volte
© foto di Federico De Luca

L'Udinese riparte dopo lo 0-0 casalingo contro la SPAL. Ospite di UdineseTV, il ds bianconero Pierpaolo Marino commenta il risultato, ma soprattutto fa il punto della situazione sulla panchina dei friulani, occupata da Luca Gotti dopo l'esonero di Tudor: "Noi siamo in costante dialogo con la proprietà, con la famiglia Pozzo in generale. Devo dire che mi meraviglia molto tutto quello che succede intorno alla figura di Gotti e alle nostre decisioni. Ci si dimentica che l'Udinese, avendo l'obiettivo dall'inizio della stagione di fare un campionato all'insegna della tranquillità, sta mantenendo i suoi impegni. Dall'inizio del campionato abbiamo viaggiato sempre tra la 10^ e la 14^ posizione, sempre equidistanti tra la zona UEFA e la retrocessione".

Cosa è accaduto?
"In due partite abbiamo preso undici gol e ne abbiamo fatto uno. Si sono rotti certi equilibri improvvisamente, e abbiamo preso decisioni dolorose. Abbiamo deciso, giustamente secondo me viste le ultime due partite, ottime al di là del punto di ieri, quando abbiamo rischiato la beffa perché se c'era una squadra che meritava era l'Udinese: in questa situazione ci siamo affidati a una persona seria, saggia e competente, che sta dando delle risposte, godendo di stima e considerazione da parte dei calciatori. Noi abbiamo portato avanti le nostre idee, guardato le situazioni: sono felicissimo, si sono proposti un po' tutti gli allenatori che in questo momento non stanno lavorando, lusingandoci perché l'Udinese è ambita da tutti. Però siamo curiosi di vedere questa empatia che si è creata tra il gruppo e Gotti, gli abbiamo chiesto di aiutarci in questa emergenza. Ci ha dato la sua disponibilità. In questo momento sta lavorando non bene ma benissimo, siamo tutti contenti. Lo faremo ancora per un po' ma in questo momento siamo convinti che si sia creata una virtuosità. Continueremo con Gotti anche a Genova con la Sampdoria".

Fino a quando?
"Vedremo. Abbiamo il termometro in mano. Gotti è una persona che stimiamo e che rimarrà a lungo con l'Udinese, si è guadagnato grandissima stima dalla proprietà e dal sottoscritto".

Ha detto che tanti si sono proposti. C'è qualcuno che vi interessa di più?
"Abbiamo vagliato vari profili. Diciamo che al momento riteniamo che la situazione creata con questa virtuosità non vada turbata. È una decisione ben ponderata, che vede l'appoggio di Gotti, che in questa emergenza ci continuerà a dare una mano. Vedremo fin quando durerà, poi quando saremo pronti per interpellare Gotti su cose di più lungo raggio vedremo che risposte ci darà. Però finora la domanda gliel'hanno fatta solo i giornalisti, conta quando glielo chiederà la società. Noi continuiamo a lavorare per il bene dell'Udinese che è il bene supremo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

L'apertura di Tuttosport: "CR7 non basta. Grande Lazio" "CR7 non basta. Grande Lazio". Questo il titolo in prima pagina dell'edizione odierna di Tuttosport. La Juventus è stata battuta ieri sera all'Olimpico dalla Lazio, incappando nella prima sconfitta stagionale. Decisivi i gol di Luiz Felipe, Milinkovic-Savic e Caicedo che hanno ribaltato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510