Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 13/06TUTTO mercato WEB
Aniello Aliberti, Lecco
© foto di luca.bargellini
venerdì 14 giugno 2024, 00:00Altre news
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 13/06

Davanti al Notaio Dott. Vincenzo Melli, Paolo Leonardo Di Nunno ha oggi finalizzato la cessione alla Alefra S.r.l. (holding della famiglia Aliberti) dell’intera partecipazione del 100% della Calcio Lecco 1912 S.r.l. La finalizzazione odierna dà piena esecuzione al contratto di compravendita firmato Di Nunno e Aliberti in data 12 giugno 2024. Gli estremi dell’accordo sono riservati. Gli acquirenti hanno confermato l’impegno a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario della Calcio Lecco 1912 S.r.l.

Dopo la FIGC, anche la procura di Bari ha avviato un'indagine sulle scommesse effettuate sulla possibilità di espulsione di Nicola Bellomo, calciatore del Bari, in occasione del match di ritorno del playout di Serie B con la Ternana. Lo scrive l'agenzia ANSA. Il calciatore al momento non risulta iscritto nel registro degli indagati e si sta procedendo a carico di ignoti. Nel mirino degli inquirenti non solo le giocate effettuate sui portali legali (che non hanno pagato gli scommettitori, visto che Bellomo è stato espulso dalla panchina e non dal campo) ma anche le giocate su siti illegali, dai quali invece la vincita potrebbe essere stata pagata.

Sembrava ad un passo l'addio ed invece ecco il colpo di scena: Giacomo Modica ha firmato il rinnovo biennale con il Messina. “Bisognava dare qualche risposta a città, ai tifosi e a noi stessi. È importante capire il domani di tutti. Essendo un dipendente della società, non ero io che dovevo chiamare la società, siamo stati un po' lunghetti anche per la priorità all'iscrizione al campionato e il problema di salute del presidente”, ha spiegato il tecnico, come riportato dai colleghi di MessinaNelPallone, che, pur con il prolungamento del contratto, ha aggiunto: “Sarò io ad andare via se le cose non dovessero andare come speriamo. È un progetto a lungo termine compatibilmente con quanto si potrà spendere”.

Ufficialità. L'AlbinoLeffe ha risolto consensualmente il contratto di prestazione sportiva con il calciatore Cristian Carletti, attaccante classe 1996, che concluderà la sua esperienza in terra orobica in data 30 giugno 2024. La Lucchese ha rinnovato il contratto dell’attaccante Manuel Leone fino al 30 giugno 2026. Il Vicenza ha esercitato il diritto di opzione, per l’acquisizione a titolo definitivo dal Südtirol, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Cuomo. Il difensore, classe ’98, ha sottoscritto un contratto sino al 30 giugno 2026. Il Novara ha raggiunto l’accordo con Árni Vilhjálmsson per la risoluzione consensuale del contratto. Il Benevento ha infine raggiunto l'accordo con il Signor Matteo Andreoletti e il Preparatore Atletico Andrea Molteni per la risoluzione consensuale dei rispettivi contratti.