HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, la Top 11 del girone B: doppietta per Biasci

Modulo 3-4-3
19.11.2019 08:55 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 981 volte
Nella foto Biasci
© foto di Gianni Barbieri

Il Padova è sempre più in crisi. I biancoscudati perdono ancora, stavolta sul campo della FeralpiSalò: la decide l’airone Andrea Caracciolo, come al solito determinante negli scontri diretti. Il Vicenza ne approfitta e batte con un pizzico di sofferenza un Ravenna mai domo e ben messo in campo. Serve la prodezza di un difensore centrale per sbloccare lo 0-0 e far esplodere un Menti sempre più gremito e ribollente di tifo ed entusiasmo. La vera favola del girone resta il SudTirol, capace di sbarazzarsi della Samb in meno di 30 minuti con un perentorio 3-0. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb dopo la quindicesima giornata di campionato nel girone B.

Portiere

Leonardo Marson (Cesena): salva il risultato al 79’ con un intervento strepitoso su Marconi, si ripete due minuti più tardi su colpo di testa di Coda. Anche nel primo tempo non si era mai fatto trovare impreparato, denotando crescita e coraggio nelle uscite.

Difensori

Daniel Cappelletti (Vicenza): proprio quando il match col Ravenna sembrava incanalato sullo 0-0 ecco la prodezza. Il suo tiro dalla distanza è talmente potente e preciso da vanificare il tuffo disperato di Spurio. Ovazione del Menti a fine partita, è il gol che consente di blindare il primo posto.

Simone Bonalumi (Arzignano): in ballottaggio fino all’ultimo minuto, scende in campo e ripaga la fiducia dell’allenatore sbloccando il risultato nella delicatissima trasferta di Rimini.

Antonio Pergreffi (Piacenza): riporta in vantaggio i biancorossi concludendo nel migliore dei modi una mischia in area di rigore. Già nel primo tempo ci aveva provato di testa imbattendosi nel miracolo di Venditti.

Centrocampisti

Tommaso Morosini (SudTirol): gli aggettivi si sprecano per questo calciatore che sta facendo la differenza ormai dalla prima giornata. Si presenta sul dischetto al 25’ e batte il portiere della Samb con la consueta bravura. Avvia la ripartenza letale che permette a Casiraghi di sbloccare lo 0-0.

Fausto Rossi (Reggiana): sforna l’assist decisivo per la rete di Kargbo che vale 2-1 e sorpasso, ciliegina sulla torta di una prestazione di livello assoluto. Ha avuto l’umiltà di calarsi immediatamente nella realtà della categoria, complimenti anche alla società amaranto per avergli dato fiducia dopo le ultime esperienze insoddisfacenti.

Matteo Marotta (Piacenza): segna uno dei gol più facili della sua carriera ribadendo in rete la corta respinta di Venditti. Gara di alto livello, ogni azione pericolosa parte sempre dai suoi piedi.

Edoardo Duca (Modena): proprio in settimana l’allenatore aveva rimarcato l’importanza dei subentranti nell’economia di una partita, le sue parole sono state praticamente profetiche. Entra, sfiora subito il gol con una conclusione dalla distanza e poi decide il match con la Virtus Verona sfruttando una mischia incredibile in area di rigore. 15 minuti di grande qualità, parzialmente rovinati da un’ingenua ammonizione.

Attaccanti

Tommaso Biasci (Carpi): crescente l’intesa con Saric e Vano, un terzetto che sta regalando spettacolo soprattutto nelle partite casalinghe. La sblocca al 15’ sugli sviluppi di una mischia furibonda in area di rigore, la chiude nella ripresa con un destro chirurgico che non lascia scampo a Palombo. I complimenti in sala stampa dell’allenatore certificano la domenica perfetta per un ragazzo già seguito da club di categoria superiore.

Andrea Caracciolo (FeralpiSalò): Scarsella confeziona un assist al bacio che gli permette si sbloccarla a porta praticamente vuota. Ormai da diverse settimane ha ritrovato la forma migliore e sta trascinando i lombardi verso zone di classifica nemmeno lontanamente immaginabili un mese fa. Straordinario quando arretra nella propria metà campo per dare una mano ai compagni in fase difensiva. L’airone e la Feralpi hanno scoccato il volo acuendo la crisi del Padova.

Karlo Butic (Cesena): conquista un calcio di rigore solare in avvio di partita: Bacchetti viene saltato nettamente e lo strattona sotto gli occhi del direttore di gara. Dal dischetto resta glaciale: Ravaglia intuisce, ma non può nulla. Poco dopo cerca il jolly con uno spettacolare colpo di tacco.

Allenatore

Stefano Vecchi (SudTirol): il suo 4-3-1-2 sta facendo volare un SudTirol splendidamente organizzato e sempre imprevedibile in zona offensiva. Sarà pur vero che l’organico non è all’altezza delle big del girone, ma il primo posto è alla portata e continuando così si potrà alimentare un grande sogno.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Roma, arriva la svolta: Pallotta pronto a cedere maggioranza a Friedkin Secondo quanto riportato da Il Tempo, le prossimo ore saranno decisive per il futuro della Roma. La trattativa tra Pallota e Friedkin vanno avanti e l'accordo finale è ad un passo, non più come ipotizzato all'inizio con passaggi graduali, ma direttamente con il passaggio delle quote...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510