HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, Top 11 del girone A: Mosti regala il derby al Monza

Modulo 4-3-1-2
10.09.2019 08:50 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 1554 volte
Nicola Mosti
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia

Girone settentrionale sempre più all’insegna del super Monza di Berlusconi. Pur non brillando e contro un ottimo Como, i brianzoli proseguono la striscia positiva e vincono ancora. Se poi iniziano a segnare anche i giovani che entrano dalla panchina c’è davvero poco da sorridere per una concorrenza obiettivamente tutt’altro che agguerrita. Un applauso al Pontedera, abile a battere l’Olbia al termine di una gara bellissima, copertina di giornata per la Pianese che dà spettacolo a Gorgonzola contro la Giana Erminio. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb dopo la terza giornata di campionato nel girone A:

Portiere

Gianmarco Crespi (Gozzano): il collega Pisseri para un rigore al 92’ e salva il risultato, ma anche questo giovanissimo portiere se la cava con bravura. Strepitosi due interventi su Falcone, nel primo caso toglie il pallone dall’incrocio dei pali con un volo da campione.

Difensori

Stefano Cason (Pianese): era stato etichettato subito come colpo di mercato, i fatti stanno dando ragione alla società. Contro la Giana Erminio ha disputato una grandissima partita, correndo per quattro senza conoscere fatica. Protagonista assoluto del primo trionfo tra i professionisti.

Andrea Sbraga (Novara): Chinellato è l’attaccante avversario che desta maggiori preoccupazioni, non a caso all’ex Salernitana è affidata la stretta marcatura. Se la cava benissimo giganteggiando di testa e in anticipo, forse la sua dote più importante.

Luca Piana (Pontedera): la sagra del gol vede partecipe anche il forte difensore centrale che, al 32’, svetta più alto di tutti su calcio d’angolo e la infila imparabilmente alle spalle del portiere dell’Olbia.

Giacomo Quagliata (Pro Vercelli): un giovane sul quale la società ha deciso di puntare, a giugno scorso la proprietà dichiarò pubblicamente che avrebbe fatto parte in pianta stabile dell’organico. E se gioca come domenica scorsa diventa difficile strappargli il posto. Personalità e carattere, un ragazzo da seguire con interesse.

Centrocampisti

Giovanni Foresta (Carrarese): nello scacchiere tattico di mister Baldini ha preso il posto del partente Varone, pur con caratteristiche leggermente diverse. Meno inserimenti senza palla, più corsa a cercare l’uno contro uno e il lancio per le punte. Uno, splendido, arriva al 30’ per Valente che non ne approfitta. Terza gara su tre da titolare: ci sarà un motivo, no?

Nicolas Schiavi (Novara): al minuto 82 decide di fare tutto da solo. Prima conquista un rigore con un’insistita azione personale, poi lo trasforma spiazzando di destro il portiere avversario per il 2-0 che chiude la contesa.

Luca Villa (Pergolettese): dopo il vantaggio della Pro Patria si temeva un crollo psicologico, invece è stato bravo a pescare immediatamente il jolly dell’1-1 con una conclusione perfetta all’angolino sugli sviluppi di calcio piazzato. Da quel momento in poi la squadra ha preso coraggio e anche lui si è sciolto disputando un buon secondo tempo.

Trequartista

Nicola Mosti (Monza): la firma che non ti aspetti, il colpo da tre punti di un ragazzo di appena 21 anni che si è fatto trovare pronto al momento giusto quando la gara sembrava ormai incanalata sullo 0-0. Batte Facchin all’angolino a tempo ormai scaduto con una conclusione che si infila all’angolino.

Attaccanti

Daniele Arrighini (Alessandria): segna su uno schema da calcio d’angolo ben studiato, bravo anche Cambiaso a smarcarlo facendo passare la palla tra i due diretti marcatori. Spina nel fianco per la difesa avversaria, dopo il vantaggio si sfianca anche in fase di non possesso e guadagna gli applausi dell’esigente Moccagatta.

Udoh King (Pianese): segna il gol del 3-0 approfittando di una goffa respinta del portiere della Giana, un gioco da ragazzi favorito dall’ennesimo errore della retroguardia di casa. Seconda gioia stagionale per un ragazzo che sta crescendo partita dopo partita.

Allenatore

Marco Masi (Pianese): mercato non certo scoppiettante, girone complicato, ma squadra che incarna lo spirito di un allenatore che la parola “retrocessione” l’ha cancellata dal vocabolario sostituendola con “consapevolezza”. Sa bene che ci sono rose più attrezzate e stadi più caldi, ma con l’organizzazione e la mentalità si può centrare l’impresa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Juve, Paratici e la corsa scudetto: "Atalanta può essere Leicester italiano" La Juventus si avvia al nono scudetto consecutivo? Ne ha parlato Fabio Paratici ieri ad Amatrice, ecco alcune parole riportate da Tuttosport: "Il campionato è lungo, l'Inter è la rivale più accreditata e penso che anche la gara di Milano sia stata importante per dimostrare a noi stessi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510