Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Ternana-Abate: dall’incontro alla stretta di mano
domenica 16 giugno 2024, 21:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana-Abate: dall’incontro alla stretta di mano

E’ stato amore a prima vista. D’altronde se un allenatore impegnato a frequentare il corso a Coverciano decide di salutare la Toscana e raggiungere lo stadio “Libero Liberati” a bordo di un van Mercedes nero per incontrare il direttore sportivo della Ternana qualcosa di più di una mera volontà di scambiare due chiacchiere ci doveva essere già all’origine.

E così all’esclusiva di qualche giorno fa (LEGGI QUI) ovvero la lunga chiacchierata tra Ignazio Abate e Stefano Capozucca di martedì, durata oltre 3 ore si aggiunge un nuovo capitolo. Quello dell’accordo raggiunto, della scelta di Abate di preferire Terni alla possibilità di allenare la B, della capacità persuasiva di Capozucca (che ha fatto da garante per la serietà della stagione).

In questi giorni senza tanti punti fermi abbiamo avuto modo di leggere e ascoltare tante cose. Ora cominciano ad esserci i punti fermi. Nonostante nei bar (virtuali o reali che fossero) in tanti vivevano di certezze, che ora si sono tramutati in “ma tanto si sapeva”. Chi ha avuto la pazienza di seguirci sa che abbiamo sempre trattato la questione con grande serietà (non solo da quest’anno, ma a maggior ragione in questo periodo quando le cose non sempre sono lineari). La Ternana è pronta a ripartire e la parte tecnica ripartirà con Capozucca e Abate. E quel mix di esperienza ed entusiasmo che è sempre stato il leitmotiv di questa società, non solo in campo. 

Le parti si erano salutate in un “Liberati” preso d’assalto dal maltempo con la promessa di aggiornarsi a breve. 24 ore avevamo scritto. Abate se n’è presa qualcuna in più. Anche perché alla porta dell’ex allenatore del Milan Primavera aveva bussato pure la Reggiana che nel frattempo aveva salutato Alessandro Nesta passato al Monza in Serie A. Ma il club di Reggio Emilia non ha mai affondato il colpo, mentre colpo su Abate l’ha fatto Capozucca e la Ternana. E così è arrivata la stretta di mano virtuale perché per tutto il resto bisognerà attendere i prossimi giorni. 

Oggi la Ternana può dire di avere il suo nuovo allenatore. Una Ternana che, come vi abbiamo raccontato, ripartirà dal tridente Guida-Capozucca-D’Aniello (LEGGI QUI).