Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Ternana, chi resta in porta?
domenica 23 giugno 2024, 16:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana, chi resta in porta?

Da Avellino considerano fatta per Iannarilli, Vitali aspetta una chiamata e Franchi una chance

La stagione vera e propria della Ternana è iniziata da una manciata di giorni. Da quando Ignazio Abate ha detto “sì” alla proposta del club rossoverde. Il mercato, invece scatterà ufficialmente il primo di luglio. Quindi ancora c’è tempo ma tra i tanti nodi da sciogliere della rosa che verrà affidata ad Abate c’è quello legato al portiere. 

IANNARILLI – Più passano le ore e più aumentano le voci da Avellino che danno per cosa fatta il passaggio di Antony Iannarilli al club campano. C’è anche chi ha già scritto della durata del contratto: biennale. Di sicuro il futuro di Ianna oggi è molto lontano dalla Ternana. L’intervista rilasciata da Capozucca a Ysport e le parole ribadite dallo stesso direttore sportivo nel corso della conferenza stampa hanno reso ancora più chiaro il quadro. Iannarilli ha il contratto in scadenza nel 2025. Viene da tre ottime stagioni di B e si porta dietro un ingaggio da serie cadetta. La Ternana non sembra intenzionata a proporgli un rinnovo pluriennale. E allora ecco avanzare di prepotenza l’ipotesi Avellino. 

VITALI – Tommaso Vitali è stata la sorpresa del finale di regular season in casa Ternana. Ha sostituito Iannarilli quando si è rotto le costole. E lo ha fatto egregiamente. Senza paure, senza errori eclatanti. E pensare che non giocava da tanto (2 presenze stagione 2021/2022). Breda si è affidato a lui e il ragazzo cresciuto nel settore giovanile della Ternana ha risposto presente. Ha accompagnato la squadra fino ai playout quando poi è tornato in porta Iannarilli per la doppia sfida contro il Bari. Lui ha il contratto in scadenza questo giugno ma anche la promessa di un nuovo accordo. C’è chi spinge perché sia lui il portiere titolare della Ternana in Serie C. Di sicuro ha dimostrato di poter far parte della rosa rossoverde. 

FRANCHI – E’ arrivato a gennaio per sostituire Gabriel Brazao. La Ternana ha investito su di lui prelevandolo dal Burnley (Premier League) e facendogli firmare un contratto fino al 2026. Però quando si è trattato di scegliere chi tra lui e Vitale mandare in campo per sostituire l’infortunato Iannarilli, Roberto Breda e il suo staff non hanno avuto dubbi. Fiducia al ragazzo ternano. Ora quando inizierà il ritiro Franchi avrà modo di convincere Abate e i suoi collaboratori che la Ternana ha fatto bene a credere su di lui. Altrimenti non è escluso che il ragazzo possa andare a giocare visto che le ultime gare le ha disputate nella stagione 21/22 in Primavera e Youth League ai tempi del PSG. Perché Franchi, tra l’altro, non ha ancora esordito tra i Professionisti.