Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Ternana: sarà Diego Foresti il nuovo direttore generaleTUTTO mercato WEB
martedì 25 giugno 2024, 16:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana: sarà Diego Foresti il nuovo direttore generale

I cambiamenti in casa rossoverde sembrano non finire mai e nell’area dirigenziale ci sarà un nuovo ingresso che permetterà alla Ternana di strutturarsi ancora di più come società. In questi giorni infatti si sono infittiti i rapporti fra Diego Foresti, le scorse stagioni al Catanzaro come direttore generale (e prima ancora a Viterbo e Como) e Nicola Guida. Sono assolutamente confermate quindi le indiscrezioni comparse negli ultimi giorni sugli organi di informazione (non ultimi La Nazione e UmbriaOn): l’ultimo incontro c’è stato nelle scorse ore, quando si è raggiunto un accordo di massima. Non siamo ancora alla firma, ma nei prossimi giorni arriverà anche questa (entro il fine settimana) e così la Ternana avrà anche un nuovo direttore generale.

La necessità nasce dalla volontà da parte del presidente Guida di dare ancora più solidità alla Ternana, avere un altro punto di riferimento che possa accompagnare i rossoverdi in questa rinascita: sia sul campo, dopo la retrocessione, che nel portare avanti tutti i progetti che sono sul tavolo della società. E’ chiaro che con il suo ingresso si modificheranno anche gli equilibri che finora si erano creati: ma tutti i cambiamenti sono pensati per portare entusiasmo, nuove idee e possibilità di migliorare.

I suoi compiti - da quanto raccolto dalla nostra redazione - saranno a 360 gradi. Dall’organizzazione della società alla gestione della squadra: chiaramente con la consapevolezza di inserirsi in un contesto già esistente che sta già portando avanti i programmi per la prossima stagione.