HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Antonelli

“Serie B, che errore decidere le cose all’ultimo. Allegri e la Juve, nessuno ha soluzione... ma occhio al Conte bis. Inter protagonista, ci pensa Marotta. Roma, punta sul Made in Italy”
18.05.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8538 volte

“Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli.

Ad aggiungere altro caos il comunicato della Corte Federale: sospensiva cautelare dei playoff non concessa, ma se il Palermo dovesse essere assolto in secondo grado, i playoff potrebbero essere annullati e rigiocati...
“Confusione nella confusione. Credo che se ci fosse il minimo dubbio che il Palermo possa vincere il ricorso non si sarebbero giocati i playoff. Penso che avrebbero aspettato”.

Allegri lascia la Juve...
“Né Allegri e né la Juventus hanno la soluzione già studiata. È un evento che si è andato a materializzare fino in fondo. Nessuno ha un’idea”

Chi al posto di Allegri?
“Potrebbe esserci anche un Conte bis”.

Dove andrà l’ormai ex Juve?
“Tutti dicono che Lampard potrebbe allenare il Chelsea... può anche starci perché è una bandiera. Ma se Sarri dovesse andare via dal Chelsea, vedrei bene proprio Allegri: sarebbe l’ideale”?

Le protagoniste del mercato che verrà?
“Juve e Inter in assoluto. Tutti siamo curiosi di vedere la vera Inter di Marotta, che inizierà dal primo luglio. Conoscendo Beppe (Marotta, ndr), a prescindere dalla sua predisposizione all’aziendalismo, è garanzia di successo. Potrebbe cambiare tanto anche la Juventus”..

Al Milan Gattuso non è certo della conferma.
“Gattuso è stato il vero protagonista di un’annata positivissima del Milan. Nessuno candidava i rossoneri al quarto posto, invece se la stanno giocando. Gattuso è stato capace di essere l’unico filo conduttore mettendo la squadra al riparo da critiche e contestazioni. Se Gazidis dovesse modificare il management si potrebbe avere la voglia di un ricambio di ossigeno generale e anche Rino potrebbe entrare in questo discorso. Comunque vada, Gattuso ne esce vincitore”.

Che confusione alla Roma...
“È un peccato... perché la Roma checché se ne dica ha un organico secondo soltanto alla Juventus. Dovrebbe ritrovare una serenità all’interno. Vedo i bianconeri ancora per un paio di anni superiori alle altre, ma la Roma ha un organico importante e basta poco per diventare competitiva davvero. Mancano delle certezze all’interno della società”.

Chi l’allenatore per la prossima stagione?
“Gasperini, Sarri e Giampaolo: tre profili straordinariamente importanti. Bravi. Insegnanti di calcio. La Roma quest’anno ha avuto Eusebio Di Francesco che ha dato una dimensione tecnica alla squadra. Non deve essere per forza il luminare di turno ad allenare la Roma.... e tifo per il made in Italy”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Valcareggi 23.05 - “A Firenze si respira un brutto clima... ma ho l’idea che i viola si salveranno con i propri mezzi e non perderanno contro il Genoa. La proprietà è contestata, Corvino pure. Mi aspetto un colpo di coda, senza bisogno di badare agli altri campi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...

A tu per tu

...con Sebastiani 22.05 - “C’è entusiasmo, il clima è positiva. I ragazzi stanno bene. Sappiamo che l’avversario è difficile, ma ce la giochiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, in vista della partita contro l’Hellas Verona. Playoff in corso, tra il caos della Serie...

A tu per tu

...con Tommasi 21.05 - Tanto caos in Serie B con l’esclusione del Palermo dai playoff con conseguente retrocessione all’ultimo posto per irregolarità amministrative. Aspettando il secondo grado, dove la difesa rosanero giovedì potrebbe anche ribaltare la sentenza di primo grado. E il caos viene alimentato...

A tu per tu

...con Materazzi 20.05 - “L’addio di Allegri alla Juventus? Dopo tanti anni penso sia anche giusto creare nuovi stimoli nei calciatori. È una scelta che comprendo, Allegri ha dato tanto e non può dare quel qualcosa in più”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Matteo Materazzi. Dove allenerà...

A tu per tu

...con Moggi 19.05 - “La Juventus non si farà trovare impreparata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi dopo l’addio di Massimiliano Allegri. Se lo chiedono in tanti: chi il dopo Allegri? “Penso che abbiano già provveduto perché a giugno non bisogna trovarsi in...

A tu per tu

...con Antonelli 18.05 - “Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Corsi 17.05 - Partita da dentro o fuori per l’Empoli, che domenica sfiderà il Torino. “L’attesa la stiamo vivendo con entusiasmo, perché la squadra ha avuto una reazione importante attraverso il gioco e una condizione fisica giusta. Abbiamo la possibilità di giocarcela”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Angelozzi 16.05 - Spezia-Cittadella a rischio, come la partita dell’Hellas Verona contro il Perugia. Giornata importante oggi per le sorti della Serie B, perché la Corte d’Appello della FIGC dovrà in camera di consiglio tenere conto e analizzare la richiesta di sospensiva cautelare dei playoff avanzata...

A tu per tu

...con Accardi 15.05 - “Provo grande tristezza...”. Esordisce così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato palermitano Beppe Accardi sulla sentenza del TFN che in primo grado ha decretato la retrocessione del Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B. Accardi, la sanzione è pesante. “Non si...

A tu per tu

...con Spolli 14.05 - Una salvezza sudata, meritata sul campo. Il Crotone ha messo in archivio il campionato con un girone di ritorno di grande livello. Uno dei punti fermi della squadra è stato Nicolas Spolli, approdato dal Genoa in Calabria per essere valore aggiunto e riferimento. “Scendere di categoria...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510