HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Marchetti

“Cuore e organizzazione, il mio Cittadella sfida il Benevento. Il viaggio a La Spezia, l’attesa per giocare... che caos. Serie A, Fiorentina e Genoa non abituate a lottare per la salvezza”
25.05.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7296 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Cerchiamo di prepararci bene, sapendo che ci siamo complicati la vita nella partita di andata. Tutto diventa più difficile, però sicuramente cercheremo di fare il massimo che è nelle nostre possibilità”. Cosi a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Cittadella, Stefano Marchetti, in vista della partita di questa sera contro il Benevento.

Da anni partecipate ai playoff. È arrivato il momento di alzare l’asticella?
“Il Cittadella deve alzare le asticelle una alla volta. Con il nostro modo di ragionare arriviamo da tre anni ai playoff, che poi vengono determinati dagli episodi. Ci sarebbe da analizzare gli episodi per cui abbiamo perso, ma non è ancora il momento”.

Sulla carta il Benevento è favorito.
“Ha un organico importante, non c’è alcun dubbio. Molti hanno anche giocato in Serie A. Poi il campo può avere mille imprevisti. Ma noi abbiamo organizzazione e anche un grande cuore”

Venturato rimarrà anche il prossimo anno?
“È un allenatore che stimo tantissimo. Come uomo e come professionista. C’è grande sintonia dentro e fuori dal campo, credo sia il punto di partenza da cui ricominciare in futuro”.

E leí, direttore?
“Penso alla partita contro il Benevento e alla mia realtà che è il Cittadella. Devo cercare di tirare fuori il massimo da tutti, anche da me stesso. Qui ho stimoli importanti, per me il Cittadella ha un valore importante”

Caos Serie B: giorni fa siete partiti per La Spezia senza avere certezza di giocare perché si attendeva l’esito della richiesta di sospensiva cautelare del Palermo. Come avete vissuto la settimana?
“Abbiamo aspettato di sapere cosa fare. Siamo partiti non sapendo se si giocasse oppure no. Io ho cercato di isolare la squadra il più possibile. I ragazzi sono partiti con la certezza di giocare, io e il presidente invece questa certezza non ce l’avevamo”.

Quanta confusione in Serie B...
“Dirò una cosa brutta, forse anche provocatoria: ormai ci siamo abituati a queste cose. Sono arrivato a un punto che non mi stupisco più di nulla. È diventato normale vedete cose del genere e questo è grave. È ora che il calcio cambi, ma lo diciamo tutti gli anni. Mi piacerebbe che in futuro ci fosse realmente un cambiamento: i campionati devono giocarsi in campo e non in tribunale”.

Finale caldissimo in Serie A: Genoa, Fiorentina ed Empoli si giocano la salvezza. Marchetti in questa occasione non vorrebbe essere il direttore di...
“Forse della Fiorentina. Ma anche il Genoa non è abituato a questo tipo di partite. Non è facile giocare non essendo abituato a disputare gare del genere. Sarà una partita da cuori forti. Servirà grande fiducia. La tensione sarà altissima. Ma di tensioni ne ho già tante di mio. Quindi penso ai miei colleghi e non li invidio”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Tesser 24.06 - “Confermeremo la base dell’anno scorso, poi arriveranno quattro-cinque rinforzi... l’obiettivo sarà mantenere la categoria. Poi finito il mercato vedremo...”. Così a TuttoMercatoWeb Attilio Tesser presenta gli obiettivi del suo Pordenone in vista della prima stagione in Serie B. Vi...

A tu per tu

...con Novellino 23.06 - “Giampaolo è un’ottima scelta. Al di là che il Milan con Gattuso abbia fatto bene, Giampaolo è un allenatore che ha lavorato bene e la meritocrazia lo ha premiato”. Così a TuttoMercatoWeb Walter Novellino. “Quando uno bravo - continua Novellino - è solo questione di tempo”. La...

A tu per tu

...con Accardi 22.06 - “Da qui al 2 settembre vedo Juventus, Inter, Milan, Napoli e Roma protagonisti. Ho la sensazione che il mercato sarà più frizzante rispetto agli altri anni”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. L’Inter ha deciso di ripartire da Antonio Conte. “È uno dei...

A tu per tu

...con Giaretta 21.06 - “Cska Sofia? Un’esperienza positiva, dal punto professionale l’estero completa la carriera di un direttore sportivo. Ci sono momenti in cui ti sentì pronto per un’esperienza fuori dall’Italia. Ora costruiamo la squadra per tornare a vincere...”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore...

A tu per tu

...con Pillon 20.06 - “Il bilancio del lavoro fatto a Pescara direi che è positivo. Quest’anno siamo partiti per fare un campionato tranquillo e invece siamo arrivati ad un passo dalla Serie A...”. Così a TuttoMercatoWeb Bepi Pillon commenta la sua esperienza al Pescara. Deluso dalla mancata conferma,...

A tu per tu

...con Joao Santos 19.06 - “Sarri a Napoli e al Chelsea ha fatto vedere che è un allenatore di primo livello. In una squadra come la Juve che è organizzata da anni può soltanto migliorare e continuare a vincere”. Così a TuttoMercatoWeb Joao Santos, agente del centrocampista del Chelsea fedelissimo di Sarri,...

A tu per tu

...con Vrenna 18.06 - “Nascerà una squadra competitiva, cercando di ottenere la salvezza il prima possibile”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna. Salvezza? Sembra pretattica... “Non vogliamo commettere gli errori dell’anno scorso. Dobbiamo rimanere con i piedi...

A tu per tu

...con Lucchesi 17.06 - Fabrizio Lucchesi riparte da Palermo. Una nuova sfida per il direttore generale rosanero, chiamato a riequilibrare la situazione finanziaria del club con la nuova proprietà targata Arkus Network. “Stiamo lavorando per sistemare la situazione. Ci stiamo applicando tutti, per mettere...

A tu per tu

...con Mangia 16.06 - “Sarri ha dimostrato di essere un allenatore importante, in Italia ha fatto bene così come in Inghilterra. Con lui alla Juventus cambierebbe qualcosa a livello di filosofia di gioco”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Craiova Devis Mangia. Si aspetta una Juve ancora protagonista...

A tu per tu

...con Stramaccioni 15.06 - Andrea Stramaccioni riparte dall’Iran. Comincia una nuova avventura all’Esteghlal, ambizioni e voglia di fare. “Ho ricevuto il loro interesse fin da inizio di aprile, inizialmente era una curva professionale che non ero sicuro di intraprendere, poi giorno dopo giorno grazie anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510