HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Materazzi

“Napoli,esonero Ancelotti strano.Gattuso eccezionale,potrebbe volere Calhanoglu.Inter,senza Champions fai più paura.Ibra ok per il Bologna,in una big non sposta gli equilibri. Marchetti e il Genoa...”
12.12.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6621 volte

“L’esonero di Ancelotti? È stato qualcosa di strano considerata anche la sua ultima partita. Le colpe non sono sue, credo siano stati fatti errori da parte di tutti. Paga l’allenatore, uno che ha vinto tutto”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Matteo Materazzi.

Al posto di Ancelotti arriva Gattuso.
“Rino è un ragazzo eccezionale, un allenatore bravo. Al Milan aveva fatto cose importanti, può dare quella giusta carica che forse in un ambiente come quello del Napoli è mancato”.

Come cambieranno le idee di mercato del Napoli?
“Quando cambi un allenatore cambiano anche alcune idee. Magari Gattuso vorrà portare qualche giocatore che ha già avuto”.

Per esempio?
“Sicuramente Calhanoglu. Un calciatore che ha avuto, un ottimo giocatore. Anche se il Napoli ha tanti elementi di valore”.

Champions League: che peccato l’eliminazione dell’Inter...
“Credo che la mentalità di Conte si veda ampiamente. Se l’Inter avesse vinto non avrebbe rubato nulla. L’eccessiva voglia di fare gol porta a sbagliare qualcosa”.

Per lo Scudetto ovviamente i nerazzurri restano in corsa.
“Un’Inter concentrata unicamente sul campionato fa paura alla Juve. Ha valori che fanno la differenza, se andiamo ad analizzare la rosa dell’Inter è di primo ordine”

Da chi si aspetta rinforzi a gennaio?
“Si muoveranno le squadre in lotta per la salvezza. Penso a Genoa e SPAL. Dalle grandi non mi aspetto grossi movimenti”.

Beh, Ibrahimovic...
“Si, ma a 37-38 anni non sposta gli equilibri. Al Bologna darebbe una mano, ma in una grande squadra farebbe fatica”.

Radu?
“Sta facendo bene. Lo chiamano Il Professore, nel suo ruolo lo è. È un giocatore affidabile che da sempre il suo contributo. Ha voluto fortemente la permanenza alla Lazio, una scelta dettata dal cuore”.

Marchetti e il Genoa, che succederà?
“Mi dispiace la sua situazione, mi rammarica tanto. Negli ultimi due anni si è allenato molto bene. Non gli è stata data la seconda possibilità che avrebbe meritato. È uscito dopo quattro partite di cui due vinte. Sono state fatte altre scelte, dispiace che non abbia giocato neanche in Coppa Italia. Avrebbe fatto vedere quanto è in forma. Se arrivasse una buona opportunità saremmo pronti a valutarla a gennaio”.

A proposito del Genoa, Thiago Motta traballa...
“Vale lo stesso discorso di Ancelotti: se non arrivano i risultati difficilmente non arriva la scossa”.

Portanova?
“Sta lavorando molto bene. È un giovane forte. Forse uno dei migliori 2000 nel suo ruolo, la Juve sta dimostrando di credere nel ragazzo e sta raccogliendo i frutti del suo lavoro”

Kragl?
“Sta bene, ha rifiutato diverse offerte per andare al Benevento perché credeva nel progetto. Spero che a fine anno ci sia la meritata soddisfazione: il Benevento in Serie A”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Colantuono 23.01 - “Ibra ha avuto un impatto importante, aiuterà anche gli altri. I numeri sono dalla sua. Deve crescere come condizione, poi potremo rivedere l’Ibra che tutti conosciamo”. Così a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono. E Piatek? “È cambiato qualcosa a livello tattico, con il 4-4-2 la...

A tu per tu

...con Foggia 22.01 - “Il nostro girone d’andata è stato importantissimo. I numeri sono eccellenti ma non dobbiamo pensare di gestire il vantaggio, sarebbe una follia. Il campionato è ancora lungo. Bisogna spingere tanto”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Cosa...

A tu per tu

...con De Fanti 21.01 - “Con Fabio avevamo deciso di ascoltare tutti i club interessati e poi prendere la decisione con calma, una volta metabolizzate tutte le informazioni. La scelta di Verona è nata perche' il progetto tecnico di Juric era quello che cercava esattemente il calciatore che voleva tornare...

A tu per tu

...con Braglia 20.01 - “È una partita importante, sentita. Cercheremo di fare bella figura”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Cosenza, Piero Braglia, in vista della partita di stasera contro il Crotone. L’avversario è di livello. “È una squadra forte, ben allenata. Con una filosofia di gioco...

A tu per tu

...con Bojinov 19.01 - “Mi alleno in Bulgaria, sto facendo la preparazione. Ho ancora voglia di giocare”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Juventus e Parma, Valeri Bojinov. Poteva andare al Livorno? “Non so da dove sia uscita questa cosa. Non mi hanno mai contattato. Quando...

A tu per tu

...con Gerolin 18.01 - “L’Inter si sta muovendo benissimo, il campionato ha dimostrato che stanno facendo bene. Eriksen, Giroud e Young sono giocatori d’esperienza in linea con le richieste di Conte”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds di - tra le altre - Palermo e Udinese, Manuel Gerolin. Si aspetta dei...

A tu per tu

...con Diego Lopez 17.01 - “Ho allenato una grande squadra che ha lottato per vincere, dove il pareggio già non andava bene. Cambi il modo di pensare, di vivere la settimana. È stata una bella esperienza, molto positiva”. Così a TuttoMercatoWeb Diego Lopez racconta la sua avventura da allenatore del Penarol. Perché...

A tu per tu

...con Tesser 16.01 - “Dobbiamo avere lo spirito avuto fin adesso, quello di squadra come mentalità e carattere. Ci apprestiamo ad essere ancora così”. Parla a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Pordenone, rivelazione del campionato di Serie B, in vista della ripresa del torneo. Venerdì sfidate il Frosinone. “È...

A tu per tu

...con Leto 15.01 - Un’esperienza formativa in Iran al fianco di Andrea Stramaccioni, voglia ed entusiasmo di continuare un percorso da allenatore. Ancora con Strama, per continuare a crescere ed imparare. Sebastian Leto, in attesa di una nuova avventura, fa le carte al campionato di Serie A. Con un...

A tu per tu

...con Canovi 14.01 - “Zaniolo è una perdita importante seppure momentanea per la Roma, ma è in buone mani: Mariani è uno dei migliori al mondo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Petrachi ha annunciato un colpo a centrocampo. “Mi sembra che il centrocampo sia il reparto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510