HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Muzzi

“Preziosi voleva darmi il Genoa, poi ha scelto Thiago Motta. Con Andreazzoli serviva tempo. Chiamate da Brescia, Udinese e Trapani: ora torno in Serie A con l’Empoli. Strama e l’Iran, che sfida!”
21.11.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8112 volte

Roberto Muzzi riabbraccia l’Empoli. L’anno scorso da secondo al fianco di Andreazzoli, adesso da allenatore. Per riprendere da dove aveva lasciato e per cancellare la retrocessione del campionato passato. “Vogliamo tornare su anche per quello che è successo l’anno scorso. C’è rabbia. Voglio trasmetterla ai miei giocatori in campo”, dice Muzzi a TuttoMercatoWeb.

Per firmare con l’Empoli ha risolto il contratto con il Genoa. Eppure ha sfiorato la panchina rossoblù dopo l’esonero di Andreazzoli.
“Si, è vero. Ero stato contattato. Poi mi hanno comunicato di aver preso Thiago Motta. La chiamata mi ha fatto piacere, in carriera ho fatto il secondo ma in campo ho sempre lavorato”.

Perché Andreazzoli al Genoa non ha inciso?
“All’inizio abbiamo fatto bene, magari Preziosi avrebbe dovuto avere un po’ di pazienza. Il lavoro c’era. Abbiamo avuto qualche flessione che può starci. Tranne contro il Parma, dove mancavano tanti calciatori”.

Attorno a lei c’è stata tanta curiosità. Non solo il Genoa, ha sfiorato anche le panchine di Brescia e Udinese.
“ Preziosi voleva darmi la squadra in mano, poi ha scelto Thiago Motta. Vero, mi ha chiamato anche Cellino a cui avevo dato la disponibilità. Disponibilità che avevo dato anche all’Udinese, poi con Gotti la squadra ha vinto 3-1 alla prima”.

Era stato sondato anche dal Trapani.
“Si, è vero. E ci ho pensato. Mi fa piacere che ci sia stata tutta questa curiosità attorno a me”.

La società più convincente però è stata l’Empoli...
“Al Presidente piacciono queste sfide, ho subito accettato. Vogliamo andare in Serie A, lo meritano tutti. Ma c’è tanto lavoro da fare. Dobbiamo impegnarci“.

Chiederà rinforzi a gennaio?
“Sono arrivato da cinque giorni, devo ancora rendermi conto della rosa che ho in mano. Poi tireremo le somme”

Perché non ha seguito Stramaccioni in Iran? Lei è stato il suo secondo nelle precedenti esperienze.
“Ama le sfide, è coraggioso e bravo. Spero continui a fare bene. Non l’ho seguito perché avevo un debito con Andreazzoli: mi ha portato in prima squadra con la Roma quando allenavo i giovanissimi, poi mi ha chiamato quando è tornato ad Empoli. Quando mi ha voluto al Genoa ho chiamato Andrea e ha capito”.

Immagino che Andreazzoli sia il punto di riferimento.
“Lo seguo da quando era alla Roma. Seguirò i suoi consigli e il suo lavoro. Poi ovviamente ho un altro carattere e delle idee mie che cercherò di mettere in pratica”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Bisoli 11.12 - “Quella di stasera per la Juve è una partita importante per ritrovare la voglia di vincere“. Così a TuttoMercatoWeb Pierpaolo Bisoli gioca in anticipo Bayer Leverkusen-Juventus. Scudetto: l’Inter è fuori dalla Champions, ora potrà concentrarsi più sul campionato. E la Juve? “Conte...

A tu per tu

...con Rastelli 10.12 - “L’Inter sta andando oltre ogni aspettativa. Conte riesce a trarre il meglio dai suoi uomini, sta riuscendo a gestire alla grande il gruppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore di - tra le altre - Cagliari e Cremonese, Massimo Rastelli. Peccato per Barella... “Era nel suo...

A tu per tu

...con Braglia 09.12 - “Ce la andiamo a giocare”. Così a TuttoMercatoWeb in vista della partita contro il Perugia, l’allenatore del Cosenza Piero Braglia. Qualche addetto ai lavori sostiene che quest’anno possiate fare qualcosa in più della salvezza. “L’anno scorso abbiamo fatto un campionato importante...

A tu per tu

...con Paramatti 08.12 - “Sia Bologna che Milan vorranno fare punti, i rossoblù devono stare lontano dalla zona salvezza e i rossoneri puntano a risollevarsi e dare continuità alla vittoria anche in vista del mercato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Bologna, Michele Paramatti. Il Milan cerca...

A tu per tu

...con Tavano 07.12 - “La Juve troverà una Lazio in grande forma, oggi i biancocelesti stanno bene. Sarà una partita aperta ad ogni risultato”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. La Lazio e Simone Inzaghi: si aspetta che il rapporto possa proseguire anche il prossimo anno? “Simone...

A tu per tu

...con Cecere 06.12 - “Radu? Il percorso di crescita è in linea con le aspettative di tutti, dopo questa stagione tornerà all’Inter e si giocherà il suo posto con Handanovic“. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa, Crescenzo Cecere. Al Genoa è cresciuto e si è imposto come uno dei portieri...

A tu per tu

...con Legrottaglie 05.12 - “Sono contento dell’esperienza, qualche risultato in più ci avrebbe fatto comodo. Ma stiamo conoscendo il campionato e cresciamo. Da qui alla fine diremo la nostra”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie, allenatore della Primavera del Pescara. Mercato: il Milan pensa a Ibra,...

A tu per tu

...con Lucchesi 04.12 - Fabrizio Lucchesi non ci sta ad essere trattato come uno dei responsabili del fallimento del Palermo. Mesi di lavoro, anche per lui, andati in fumo per una fideiussione mai presentata da Tuttolomondo in Lega e le cui colpe sono ancora tutte da accertare. Dopo mesi l’ex direttore generale...

A tu per tu

...con Accardi 03.12 - “Il Napoli? Che si fosse rotto il giocattolo era chiaro. Quando viene a mancare la coesione tra tutte le componenti succede quello che sta succedendo al Napoli”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Dai segnali di ripresa contro il Liverpool alla sconfitta...

A tu per tu

...con Martorelli 02.12 - “Ibra al Milan? Quando si ha la volontà di chiudere una trattativa i tempi dovrebbero essere più veloci. Mi sembra che la cosa si stia prolungando troppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli. L’arrivo di Ibra bocciatura per Piatek? “Cambiare strategia...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510