Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Emergenza Coronavirus. La raccolta fondi lanciata da Petagna supera i 250mila euro

Emergenza Coronavirus. La raccolta fondi lanciata da Petagna supera i 250mila euroTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 20 marzo 2020, 12:34Altre Notizie
di Daniel Uccellieri

#NonLasciamoIndietroNessuno, la raccolta charity di Andrea Petagna ha già superato i 250 mila euro a favore degli Ospedali italiani. In pochi giorni raccolte donazioni per acquistare 3 unità di rianimazione per il reparto di terapia intensiva dell'ospedale Niguarda di Milano. Il bomber della Serie A, inoltre, ha subito lanciato una nuova campagna sulla piattaforma GoFundMe, a favore dell'Ospedale Manzoni di Lecco e poi di altre realtà sanitarie italiane.

La campagna, lanciata sui social con l'hashtag #NonLasciamoIndietroNessuno, è nata dal desiderio di Petagna di sostenere concretamente lo sforzo del Paese per garantire a tuttiI l’accesso a cure adeguate.
Sono stati tanti i personaggi dello sport e dello spettacolo che attraverso i loro social e le loro donazioni hanno condiviso il messaggio del calciatore, da Laura Pausini e J-Ax, ma anche Alessia Marcuzzi, Francesco Facchinetti, il capitano del Milan Alessio Romagnoli e il campione spagnolo Cesc Fabregas.
Così come proposto da Petagna i fondi raccolti verranno “step by step” devoluti alle strutture ospedaliere in maggiore difficoltà, per dare un’adeguata risposta al contenimento dell’epidemia.

Qui l'emozionante messaggio del Direttore Generale dell'ospedale Niguarda Marco Bosio:
“Grazie per tutto quello che avete fatto per Niguarda. Una cifra importante è che ci consentirà di poter avere a disposizione attrezzature che in questo momento sono molto preziose per noi e per tutte le persone che ogni giorno purtroppo arrivano in pronto soccorso e che hanno bisogno di cure intensive.Vi ringrazio da parte di tutti gli operatori di Niguarda che ormai da un mese non risparmiano energie. Un abbraccio sincero, per ora virtuale. Grazie.”

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile