Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / empoli / Serie A
Lecce, Gonzalez: "Andiamo ad Empoli per vincere: servirà la prestazione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 7 dicembre 2023, 15:30Serie A
di Filippo Verri

Lecce, Gonzalez: "Andiamo ad Empoli per vincere: servirà la prestazione"

Joan Gonzalez ha parlato in conferenza stampa a pochi giorni da Empoli-Lecce.

Come analizzi l'ultimo pareggio col Bologna?
"Nel primo tempo siamo stati dominanti, nel secondo tempo loro sono venuti fuori. Un tempo per parte e pareggio giusto".

Come state preparando la partita con l'Empoli?
"Per vincerla. Sappiamo che è un avversario del nostro stesso livello e ce la giochiamo. Affrontiamo una partita per volta, ma senza prestazione è molto difficile vincere. I tifosi ci seguono e sentiamo il loro supporto, non solo in casa".

Sei tornato ad alti livelli.
"Sto bene come tutta la squadra. È un campionato difficile e proviamo sempre a fare meglio. C'è concorrenza a centrocampo e tutti abbiamo valori. È difficile farsi spazio. Anche quando ho giocato poco mi sentivo in fiducia. Era una situazione che molti giocatori passano, la fiducia dell'ambiente c'è sempre stata".

Il mister ti chiede di tirare di più?
"È un'opzione che possiamo sfruttare, anche Oudin e Rafia hanno il tiro da fuori".


L'U21 spagnola potrebbe convocarti?
"Non lo so e non ci penso. Penso al Lecce, poi se dovesse succedere..."

Chi è il leader dello spogliatoio?
"Abbiamo un gruppo con tanti leader. Baschirotto e Pongracic in campo si fanno sentire, vogliono comandare e da quella posizione del campo vedono più degli altri. Blin mi ha aiutato tanto".

Avete lasciato per strada qualche punto?
"Qualcosa potevamo prenderla in più, ma complessivamente stiamo facendo un bel percorso".

Che sapore ha il gol di Verona?
"Soddisfazione e gioia. Forse c'è un po' di rabbia perché potevamo vincere. Ho fatto un balletto dedicato a mio fratello che me lo chiedeva da tempo".