HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La Giovane Italia
Europa

Perché Fekir è andato al Betis. E perché per così poco

23.07.2019 14:03 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 66937 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'acquisto di Nabil Fekir da parte del Betis per 19.5 milioni (più bonus che possono aggiungerne fino a un massimo di altri 10) sorprende non poco per due motivi: il prezzo, anzitutto. Che avrebbe una sua logica, se consideriamo che il trequartista andava in scadenza a giugno 2020 ed era per il Lione l'ultima occasione per monetizzare. Eppure, per fare un esempio contemporaneo con un altro giocatore a scadenza, Eden Hazard è stato venduto per 100 milioni. Del resto il mercato, dal trasferimento di Neymar al PSG in poi, è totalmente drogato. Il secondo: la destinazione. Il Betis non solo non è una big di Spagna, ma non si è nemmeno qualificato per le coppe europee a seguito del 10° posto dell'ultimo campionato. E mentre il Napoli cerca un esterno e il Milan potrebbe battere il record di spesa per Correa, tutti si chiedono perché non si è pensato a un campione del mondo, da anni protagonista in Ligue 1.

GIALLO LIVERPOOL, RENDIMENTO IN CALO Due i motivi principali: fisici e di rendimento. Un anno fa Nabil Fekir poteva essere un giocatore del Liverpool. Era praticamente tutto fatto e nelle casse dell'OL sarebbero andati ben 60 milioni. Trattativa misteriosamente sfumata: "Solo il Liverpool conosce il motivo per cui l'affare è saltato" ha dichiarato il giocatore. Il motivo, per la cronaca, era un problema al ginocchio riscontrato al giocatore che ha fatto sorgere dubbi sull'affare, soprattutto nel lungo periodo. Da qui la scelta dei reds di desistere e ripiegare su Shaqiri. Tornato al Lione in questa stagione, il rendimento di Fekir è stato di gran lunga inferiore rispetto a un anno fa. Da marzo in poi le prestazioni sono calate e i problemi all'adduttore gli hanno fatto saltare le ultime due partite di campionato.

COLPO MEDIATICO Nonostante il curriculum e l'età (26 anni), nessuno si è sentito di rischiare di spendere 20 milioni per il giocatore. A parte il Betis, che ha deciso di versare al Lione la cifra incassata per Pau Lopez, ceduto alla Roma. E che regala ai tifosi un colpo mediatico che renderà meno amara la cessione sempre più probabile di Giovani Lo Celso. L'argentino andrà con ogni probabilità al Tottenham, non alle cifre desiderate dagli andalusi (richiesta 70 milioni, gli inglesi non si spingeranno oltre i 50) ma sufficienti per garantire una importante plusvalenza.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Napoli, altro ultimatum a Icardi. Biraghi-Inter: nì Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattina. Napoli, altro ultimatum a Icardi: ADL lo aspetterà fino a martedì - Leggi la news, CLICCA QUI! UFFICIALE: Napoli, De Laurentiis annuncia Lozano: "Benvenuto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510