HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fantacalcio » Chi Gioca & Chi No
Cerca
Sondaggio TMW
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

Fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI 2^ GIORNATA

In tempo reale tutti gli aggiornamenti con ultime dai campi della 2^ giornata di Serie A
30.08.2019 18:30 di Redazione Tuttofantacalcio    per tuttofantacalcio.it   articolo letto 193 volte
Fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI 2^ GIORNATA
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In tempo reale tutti gli aggiornamenti delle ultime dai campi della 2^ giornata.

ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 18:00


PER LE PROBABILI FORMAZIONI CLICCA QUI

PER GLI INDICI DI SCHIERABILITÀ CLICCA QUI

ORE 13:45 ATALANTA Atalanta-Torino CONFERENZA STAMPA GASPERINI: Queste le parole di Gasperini sul sorteggio Champions: C'è fiducia che non deve essere troppa. Lo Shakhtar ha messo in difficoltà molte squadre, è un girone che ci da la possibilità di fare punti. Guardiola m'invitò a Barcellona quando sono stato esonerato dall'Inter per passare tre giorni con loro, mi ha aiutato a superare la delusione, un gran gesto." Sul Torino: "In campionato sono partiti bene, in coppa sono stati sfortunati nel sorteggio, i turni infrasettimanali ti tolgono energie ma ti danno molto dal punto di vista della personalità." Su Muriel: "E' importante avere della alternative con la Champions, il calendario è molto impegnativo" .Sugli infortunati: E' tornato Ilicic, Toloi ha recuperato e potrebbe giocare titolare." Sul nuovo acquisto Arana: Non l'ho ancora visto all'opera, è arrivato giovedì poi è ripartito subito. Lo porterò a Parma così conosce i ragazzi"

ORE 13:05 SASSUOLO Sassuolo-Sampdoria CONFERENZA STAMPA DE ZERBI: " Spero in un bel weekend. Giochiamo contro una squadra che ha person ma che ha valori e sa giocare. Noi dobbiamo prendere ciò che di buono abbiamo fatto a Torino, nel primo tempo eravamo troppo timidi. Abbiamo una squadra molto forte non mi nascondo, non ho paura ad alzare l'asticella l'ho detto anche alla società. Con l'infortunio di Rogério dobbiamo prendere un terzino sinistro. Sugli infortunati: "Duncan sta bene e può giocare. Bourabia è un po' acciaccato, Magnanelli non è rientrato in gruppo. Su Traorè: E' un giocatore di strappo, di qualità ma non può fare la mezz'ala nel nostro gioco perchè deve capire ancora i meccanismi." Su Boga: " E' difficile fare a meno di Boga oggi, è un giocatore che può fare un goal a partita, deve metterselo in testa lui, cercando di sbagliare il meno possibile."

ORE 12:40 SAMPDORIA Sassuolo-Sampdoria CONFERENZA STAMPA DI FRANCESCO: "Si riparte dagli atteggiamenti, voglio una squadra combattiva e la risposta ce la può dare solo il campo. Il calcio ti da sempre l'opportunità per rifarti, siamo alla seconda giornata non voglio fare dopo la sconfitta contro la Lazio. I ragazzi vogliono dimostrare di essere differenti". Sugli infortunati: "Maroni lo vedremo più avanti, Gabbiadini oggi si è allenato ma difficile che giochi dal primo minuto"

ORE 12:40 ROMA Lazio-Roma CONFERENZA STAMPA FONSECA: "Ho giocato tanti derby nella mia carriera, si capisce che è una partita importante per l'aria che si respira in città. Vale 3 punti ma c'è un coinvolgimento maggiore. Conta solo il campo, non ho dubbi che la Lazio sia una squadra fortissima con un allenatore che è li da tempo. Chi è favorito lo deve dimostrare in campo" Sull'arrivo di Smalling: "Ha le caratteristiche adatte per noi, aggiungerà qualità perché è rapido e aggressivo. Sarà convocato". Sulla formazione: Zappacosta e Mancini sono pronti e potrebbero giocare, così come Veretout ma scoprirete tutto domani. Abbiamo lavorato su Florenzi alto a destra e domani vedremo sa sarà attuabile". Su Schick: E' pronto per giocare e domani sarà convocato". Su Kluivert: "E' un calciatore su cui riponiamo molte speranze. Tutti noi crediamo in lui e siamo sicuri che il suo rendimento crescerà nel corso della stagione".

ORE 12:00 FIORENTINA Genoa-Fiorentina CONFERENZA STAMPA MONTELLA: "Domani mi aspetto un pizzico in più di esperienza, se l'avessimo avuta contro il Napoli probabilmente non avremmo perso ma sono i rischi che vogliamo correre con i giovani, c'è entusiasmo" . Le sue parole sui nuovi acquisti: " Ribery non è pronto, se ci sarà bisogno entrerà. Caceres sta bene si è allenato con la squadra, Dalbert è sta benissimo è in grado di fare tutti i 90 minuti" Sul dualismo Boateng - Vlahovic"Boateng lo vedo centravanti ma con lui servono esterni diversi rispetto a quando gioca Vlahovic, che è giovane e ha bisogno di tempo". Su Chiesa"Ha tutte le potenzialità del campione, sia fisicamente che mentalmente. Contro il Napoli mi ha stupito. Potrà fare il centravanti ma solo se siamo in emergenza"  Su Castrovilli e Sottil"Deciderò di volta in volta se schierarli, anche Capello con De Rossi lo schierava una volta si e una volta no. Hanno grandissime potenzialità." Su DragowskiCi abbiamo puntato fortemente, ha grandi potenzialità ma deve migliorare ancora".

ORE 12:00 CAGLIARI Cagliari-Inter CONFERENZA STAMPA MARAN: "Contro l'Inter non è decisiva ma dal punto di vista morale incide, gara che può darci una spinta per poter superare la delusione post-Brescia. Le sue parole su Pavoletti: "Dispiace per il valore del giocatore abbiamo l'amaro in bocca". Sui nuovi arrivati Olsen e Simeone: "Sto riflettendo se schierarli, ovvio che il portiere è un discorso diverso, ma voglio valutare bene". Sulla posizione di Nainggolan: "Deciderò nella rifinitura, lui deve fare la partita del Cagliari non deve dimostrare nulla, lo ha già fatto lo scorso anno in maglia nerazzurra", sulla possibilità di vedere Castro in campo: Sto pensando a questa possibilità ma la sua condizione è altalenante, devo capire quanto può essere impiegato". Su Pellegrini"E' pronto per giocare". Sui rigoristi: "Non credo cambierà la gerarchia dei rigoristi, finora li ha tirati sempre Joao".

ORE 20:25 JUVENTUS  Juventus-Napoli: tegola per i bianconeri. Chiellini ha rimediato in allenamento una lesione al legamento crociato e avrà bisogno di un intervento chirurgico. Rischia un lungo stop che potrebbe compromettere la sua stagione.

ORE 20:05 BOLOGNA  Bologna-Spal: Kingsley, out nella rifinitura, siederà in panchina.

ORE 19:55 FORMAZIONI UFFICIALI

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Soriano, Medel, Poli; Orsolini, Destro, Sansone.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; D'Alessandro, Valoti, Missiroli, Kurtic, Igor; Di Francesco, Petagna.

ORE 19:35 MILAN  Milan-Brescia: Reina tra i convocati di Giampaolo. Out invece Laxalt.

ORE 19:05 BRESCIA  Milan-Brescia: Torregrossa presente nella lista dei convocati di mister Corini.

ORE 18:35 NAPOLI  Juventus-Napoli: assente dai convocati Milik per la partita di domani sera all'Allianza Stadium. Presente invece il neo acquisto Lozano.

ORE 18:30 CAGLIARI   Cagliari-Inter: tegola Pavoletti per i rossoblù, che saranno costretti a privarsi del giocatore per 3/5 mesi a causa di una lesione del legamento crociato e del menisco. Contro i nerazzurri in attacco spazio a Cerri, oppure al doppio trequartista (Castro e Birsa) con Joao Pedro prima punta. Simeone potrebbe entrare a gara in corso.

ORE 18:00 TORINO  Atalanta-Torino: Zaza sarà out contro i nerazzurri, a causa del problema al ginocchio rimediato giovedì contro il Wolverampton. In attacco spazio alla coppia Belotti - Berenguer. Sulla fascia sinistra Aina al posto dell'infortunato Ansaldi. In difesa ancora fuori Nkoulou per scelta tecnica.

ORE 18:00 INTER  Cagliari-Inter: Godin verso il recupero per la trasferta di Cagliari, ma per ora la sua presenza dal 1' è incerta. Ranocchia è pronto al suo posto. Restano da valutare Sensi e DeVrij

ORE 18:00 NAPOLI  Juventus-Napoli CONFERENZA STAMPA ANCELOTTI: "Per queste gare devi pensare di contare su tutti i giocatori e tutti devono pensare di poter contare qualcosa per aiutare a gara in corsa. E' una gara che si gioca con 14 giocatori che devono essere pronti. E' un test importante, difficile, ma più è difficile e più deve esserci carattere". Le parole su Milik: "Non verrà convocato, ha lavorato a parte, contiamo sulla sosta per averlo al 100%". Su Lozano: "Sta bene, è già in un'ottima condizione, ha iniziato prima perché col PSV hanno iniziato prima per i preliminari. Si sta adattando alle nuove idee, ma è pronto per giocare". Su Milik: "era pronto anche a Firenze, ma ho scelto in base alla condizione del momento, ma anche Ghoulam è in ottime condizioni". Sulla possibilità di vedere Maksimovic a destra: "è una delle possibilità. Se giochi contro due attaccanti centrali i terzini devono stare un po' più stretti. Non è solo una scelta di caratteristiche quella di tenerli più stretti".

ORE 18:00 JUVENTUS  Juventus-Napoli CONFERENZA STAMPA MARTUSCIELLO: le sue parole a proposito di Higuain: "sulla sua titolarità tiriamo le somme nell'allenamento di oggi pomeriggio. Rientra nelle sue caratteristiche allontanarsi dalla linea difensiva per fare un po' il rifinitore. Ho imparato a conoscerlo in questo mese, è un giocatore forte che apprezzavo già a Napoli. E' un giocatore forte, un campione assoluto che conosce bene i meccanismi di un sistema in cui si è trovato già in passato E' importante e insieme agli altri esalta quella qualità che deve venire fuori." Su Dybala: "l'ho visto benissimo, come da quando è arrivato. E' un giocatore veramente forte, può fare diversi ruoli, si è provato a fargli fare la punta centrale e lo fa benissimo. Siamo contenti di avere queste difficoltà nelle scelte Dybala, nonostante le tante chiacchiere di mercato è molto concentrato, è un ragazzo per bene. Non giocare dall'inizio come settimana scorsa può turbarlo, ma fa parte delle regole che bisogna rispettare. Sta bene, non è turbato da questa cosa, gli piace questo modo di giocare, ho avuto un confronto con lui". Su Ramsey: "sta meglio. Non bene in quanto è stato tanto tempo fermo e quindi sta scalando la montagna in questo senso. Gli altri sono più avanti di lui, lui deve trovare continuità negli allenamenti, cosa che sta facendo, sperando di portarlo a una condizione migliore già dopo la sosta".

ORE 18:00 MILAN  Milan-Brescia CONFERENZA STAMPA GIAMPAOLO: "il Milan deve fare il Milan, non essere attendista e imporre il proprio gioco. La cosa più importante, però, è l’atteggiamento”. Sul trequartista: “ è un attaccante con duttilità e spirito di sacrificio, ed è un giocatore di qualità. Ecco perché Suso può giocare lì, ma deve avere la caratteristica dell’attaccante e immedesimarsi nel ruolo. Gli attaccanti lavorano bene, sono professionisti seri e io devo tirare fuori il meglio di ciascuno di loro". Su Borini e Kessié: “si tratta di vedere anche la condizione fisica e bisogna integrare ogni giocatore in una valutazione collettiva. Borini non ha saltato un allenamento, era in buona condizione e ha giocato lui, mentre Kessié è andato in panchina". "I nostri registi di centrocampo sono Biglia e Bennacer. In questo momento venendo meno loro ho ripiegato su Calhanoglu”. Su Bonaventura: "è un giocatore molto forte, ma è ancora indietro con la condizione fisica”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fantacalcio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510