Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Rassegna stampa
MERCATO, Il conto è 56 mln. Ikonè e Nzola per dimezzareTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 24 giugno 2024, 08:00Rassegna stampa
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

MERCATO, Il conto è 56 mln. Ikonè e Nzola per dimezzare

La Nazione quest'oggi in edicola analizza, soprattutto in termini economici, il mercato della Fiorentina. Partendo dalle quotazioni fissate ad oggi dal portale Transfermarkt.it, il quotidiano è arrivato alla conclusione che i viola, se acquistassero tutti e cinque i calciatori al momento più vicini alla Fiorentina spenderebbero, con le valutazioni attuali, circa 56 milioni di Euro. Una cifra che, sempre stando alle stesse quotazioni, verrebbe dimezzata dalle uscite di Ikonè e Nzola che in totale porterebbero nelle casse gigliate 28 milioni. 

Andando nel dettaglio sarebbero 20 i milioni da versare nei conti del Galatasaray per portare a Firenze a titolo definitivo Nicolò Zaniolo. Sei in meno, circa 14, sono invece i milioni da tirare fuori per prelevare Kean dalla Juventus, mentre per l'altro centravanti, Lorenzo Lucca, ne basteranno 12. Infine nelle ultime ore tra i nomi più chiacchierati in orbita Fiorentina ci sono sicuramente quelli Gaetano e Oristanio. I due ex Cagliari, di proprietà rispettivamente del Napoli e dell'Inter, hanno un valore totale di 10 milioni per un totale di 56 milioni. A questi, scrive il quotidiano fiorentino, potrebbero essere sottratti 28 milioni. Cifra che verrebbe resa possibile dalla trasformazione in qualcosa di concreto, degli interessamenti dal Qatar per Ikonè e dalla Turchia per Nzola.