Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Serie B
Debenedetti ancora al Mantova: "Non me l'aspettavo, sono davvero felice"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
martedì 25 giugno 2024, 14:04Serie B
di Daniel Uccellieri

Debenedetti ancora al Mantova: "Non me l'aspettavo, sono davvero felice"

Alessandro Debenedetti torna al Mantova, l'ufficialità è arrivata nella giornata di ieri. L'attaccante, intervistato da La Voce di Mantova è felice e sorpreso di questa scelta da parte del club allenato da Possanzini:

"Sono molto contento, anche se la mia stagione non è stata così brillante. Per me, che sono attaccante, segnare un solo gol è stato difficile. Ma adesso sono cresciuto e di questo, come dicevo, sono molto contento. Sento la fiducia sia del Mantova che del Genoa. Ora toccherà a me ripagarla sul campo".

Te lo aspettavi?
Inizialmente no, soprattutto dopo una stagione in chiaroscuro. Ma grazie a mister Possanzini e al direttore Botturi, che mi hanno sempre sostenuto, sono riuscito a sbloccarmi col Cesena in Supercoppa: che gioia! Fino a quel momento pensavo che Mantova e Genoa non mi volessero più".


Che effetto fa essere di nuovo biancorosso?
"È una sensazione bellissima. Una delle motivazioni per la quale ho deciso di rimanere è il legame che ho con tutto l’ambiente. Durante il periodo buio ho trovato persone e professionisti che mi hanno capito e sostenuto".

È arrivato il rinnovo per altri tre anni con il Genoa…
"Questo mi fa capire che c’è tanta fiducia in me. Credono nelle mie potenzialità e in un mio futuro da calciatore. Personalmente, sono un ragazzo che ha grande autostima, ma voglio migliorare per ripagare la fiducia in campo".

In un anno il grande salto dalla C alla B, non male per un esordiente…
"Mi aspetto una stagione difficile. Molti di noi non hanno mai fatto la B, ma sono sicuro che non sarà un problema. Inizieremo subito dall’8 luglio a prepararci al meglio. Dovremo cercare di curare ogni minimo dettaglio, così da poterci togliere grandi soddisfazioni".