Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Il prof. Castellacci: "Conte scuoterà l'ambiente Napoli. E' una scelta illuminata di ADL"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 13 giugno 2024, 07:03Altre notizie
di Bianconeranews Redazione
per Bianconeranews.it

Il prof. Castellacci: "Conte scuoterà l'ambiente Napoli. E' una scelta illuminata di ADL"

Radio Punto Nuovo, Enrico Castellacci, ex medico sociale della Nazionale italiana, ha parlato anche dell'ex Juve Antonio Conte, ora al Napoli: "E' stata una scelta illuminata da De Laurentiis. Avrà fatto un bello sforzo, perché prenderlo e firmarlo non è mai semplice. Però è la scelta azzeccata per chiunque ha voglia di andare subito ai primi posti. Antonio scuoterà l’ambiente, ho lavorato con lui e siamo ancora amici. E’ un meticoloso, uno che sa estrarre il 150% dai propri giocatori. Impone una disciplina e un’attenzione diversa a tutto il gruppo. È un allenatore impegnativo, ma è uno dei migliori sul mercato.

Resto ancora molto legato a lui, Antonio è un sentimentale a differenza di quello che si crede. Lasciò l’Italia per andare in Nazionale, rinunciando a fare un Mondiale. Lui era combattutissimo e me ne parlava dispiaciuto, con le lacrime agli occhi… Gli auguro il meglio: è passato dall’Azzurro della Nazionale a quello comunque prestigioso del Napoli. I suoi allenamenti saranno anche pesanti, ma nulla è lasciato al caso. L’esagerazione è stata poi creata dai media inglesi… Di certo non deteriora mica il suo gruppo, che ricorderà bene di aver lavorato con Antonio per il resto della propria carriera (ride ndr)".