Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Manovre tra i pali: se Szcesny parte, Di Gregorio o Perin titolare?TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
lunedì 17 giugno 2024, 11:30Altre notizie
di Quintiliano Giampietro
per Bianconeranews.it

Manovre tra i pali: se Szcesny parte, Di Gregorio o Perin titolare?

Salvo ripensamenti, Szczesny dovrebbe andare in Arabia Saudita, la Juve ha già ingaggiato Di Gregorio e Perin resterà in bianconero

Una cosa è certa: se Szczesny andrà in Arabia Saudita sarà uno dei, o il portiere più pagato al mondo, nella Juve si profila una tra Di Gregorio e Perin per la titolarità. L'Al Nassr ha proposto al polacco 20 milioni per due anni (5 andranno nella casse bianconere), difficile rinunciare per un trentaquattrenne che così potrebbe chiudere la carriera con il botto finale sotto il profilo economico. Soldi a parte, la telefonata di Cristiano Ronaldo probabilmente ha fatto dissipare gli ultimi dubbi di Tek, ammesso ne avesse. In realtà l'estremo difensore qualche tempo fa aveva palesato la sua volontà di chiudere la carriera a Torino, rifiutando però la proposta della società di prolungare il contratto, spalmando l'ingaggio. Nel caso si concretizzasse l'addio (il mercato arabo scatterà dopo la metà di luglio), Szczesny saluterebbe la Vecchia Signora dopo 7 stagioni, condite da 3 scudetti, altrettante Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane. Niente male.

La Juve è corsa da tempo ai ripari, acquistando Di Gregorio, nominato miglior portiere della passata stagione, ideale per Thago Motta che predilige portieri abili con i piedi. In sostanza manca solo l'ufficialità. Il ragazzo arriverà in prestito per 4 milioni che diventeranno 20 quando verrà acquistato definitivamente al termine della prossima stagione. L'ormai ex Monza viene indicato da tutti come titolare, con Perin a fargli da chioccia, ma potrebbe giocarsela,  almeno all'inizio. L'estremo difensore nato a Latina voleva andare via, in una squadra in cui potesse giocare da titolare, ma alla fine resterà e per lui sarà la sesta stagione in bianconero, considerando le due esperienze spezzate da quella al Genoa. Fermo restando il suo valore tecnico (sarebbe titolare nella maggior parte delle squadre di Serie A), Perin da sempre viene apprezzato anche per essere un ottimo uomo spogliatoio, come ha confermato giorni fa Giuntoli.