Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Euro 2024, Morata: "La partita con l'Italia del 2021 fa ancora male"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 19 giugno 2024, 16:40Altre notizie
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Euro 2024, Morata: "La partita con l'Italia del 2021 fa ancora male"

"Non essere arrivati alla finale di Wembley tre anni fa ancora fa male: ma la Spagna a Euro 2024 può arrivare fino in fondo, abbiamo tutto per vincere". Lo dice Alvaro Morata, centravanti e capitano della nazionale iberica alla vigilia della sfida all'Italia. Tra passato alla Juve e la moglie italiana ("per chi tifa Alice? Per la Spagna, ovvio...ma per evitare problemi lei e i figli non saranno domani allo stadio"), Morata si è messo a nudo in una lunga intervista a Marca, che sulla copertina lo ritrae con la maglia rossa in una mano e quella azzurra nell'altra. "Cosa ho detto alla squadra nello spogliatoio prima della partita con la Croazia? Che l'avventura iniziava e che possiamo vincerla - ha raccontato Morata - dobbiamo crederci ogni volta che indossiamo questa maglia. E poi ci siamo abbracciati. Mi piace quando in campo dopo un gol si abbracciano giocatori del Real e del Barca. E ai tifosi, che qui ci sostengono, chiedo di essere meno pessimisti, meno 'di parte'..". L'Italia è la bestia nera di Morata: "Li ho incontrati in tutti gli Europei che ho giocato, e mi hanno sempre eliminato - ricorda il centravanti, riferendosi alla semifinale del 2021 e agli ottavi del 2016 -.

Per noi è un bivio. Ma attenti: l'Italia ha il gene della competitività". A Spalletti, invece, Morata lascia un ammonimento. "Il nostro stile di gioco è cambiato? In realtà contro la Croazia per i primi 15' abbiamo palleggiato, poi abbiamo scelto di andare in profondità e ancora siamo tornati al nostro stile: insomma, siamo imprevedibili. Fossi il loro ct, mi romperei la testa a immaginare che Spagna troverà. Di sicuro, una squadra che pressa molto alto". (ANSA)