Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Qual è la strategia della Juventus per Rabiot? La partita è ancora aperta, tutti i dettagliTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 00:45I fatti del giorno
di Tommaso Bonan

Qual è la strategia della Juventus per Rabiot? La partita è ancora aperta, tutti i dettagli

Partita aperta, tra la Juventus e Adrien Rabiot. Sono giorni chiaramente decisivi per il rinnovo del centrocampista con i bianconeri, visto che l'attuale accordo è in scadenza il prossimo 30 giugno, tra circa due settimane, e secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW la società piemontese ha ancora in mente l'idea che alla fine si possa arrivare a un accordo per la permanenza del francese a Torino.

La strategia della Juventus.
Per prima cosa servirà l'apertura al dialogo dello stesso Rabiot, adesso impegnato all'Europeo con la maglia della Francia, con la madre agente Veronique che si sta guardando intorno ma che prima della fine del mese avrà certamente un altro dialogo anche con la Juventus. Nel caso in cui ci si mettesse al tavolo della trattativa ecco che la Vecchia Signora presenterebbe la sua offerta al calciatore, con Cristiano Giuntoli orientato a volerlo far firmare per più di una stagione e non per un solo anno come successo l'anno scorso.


Il Milan sullo sfondo.
Come noto ormai da giorni su Adrien Rabiot c'è anche l'interessamento del Milan, che attende di capire se potranno esserci i margini di manovra per provare ad affondare il colpo. I prossimi giorni saranno inevitabilmente decisivi, con la Premier League che resta sempre alla finestra.