Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Rassegna stampa
Barbano sul CorSport: "Riduzione capienza onorevole, ma insufficiente e dolorosa"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 9 gennaio 2022, 08:43Rassegna stampa
di Luca Chiarini

Barbano sul CorSport: "Riduzione capienza onorevole, ma insufficiente e dolorosa"

In un clima di angoscia provocato dalla pandemia, è importante fare tesoro delle mediazioni. E dunque la riduzione degli spettatori in Serie A è "un compromesso onorevole", seppur "insufficiente e doloroso". A scriverlo, sulle colonne del Corriere dello Sport, è Alessandro Barbano, che spiega: "Insufficiente perché scatta il 16 gennaio, e in questa settimana si giocano ancora al 50 per cento la seconda di ritorno, la Supercoppa e la Coppa Italia. Oneroso perché è caricato sulle spalle dei tifosi con il super green pass, che pagano la negligenza dei non vaccinati". È ad ogni modo consolante - sottolinea il giornalista - che a decidere per la riduzione sia stato il calcio stesso. I cinquemila posti non sono infatti un'imposizione di Draghi, "ma un atto di autogoverno responsabile". Ciò dimostra che la Lega di Serie A "non è più un’enclave ribelle e anarchica, ma una parte integrata della comunità nazionale".