Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Mondiale U17, l'Italia sogna. Ma all'orizzonte c'è un ottavo di fuoco

Mondiale U17, l'Italia sogna. Ma all'orizzonte c'è un ottavo di fuocoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 02 novembre 2019 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

La spedizione azzurra in Brasile sta vivendo avvio da sogno nel Mondiale Under 17. A punteggio pieno dopo le prime due gare del girone, grazie ai successi centrati contro Isole Salomone e Messico, la squadra del c.t. Carmine Nunziata ha già in tasca il pass per gli ottavi di finale. Ma se la fase a gironi può essere considerata un successo, nell’ultimo atto contro il Paraguay ci sarà in ballo il primato nel Gruppo F. Un traguardo da conquistare senza fare calcoli, perché l’avversario degli ottavi di finale si annuncia assai temibile, a prescindere dal piazzamento finale nel girone.

Ottavo da brividi - Contro i sudamericani, l’Italia proverà a sfruttare al meglio l’ennesima occasione per mettere in vetrina i talenti più brillanti del nostro calcio giovanile. Con un risultato positivo nella terza giornata del raggruppamento, i ragazzi di Nunziata potranno festeggiare un primo posto che, però, non rappresenterà garanzia di un avversario più morbido, almeno sulla carta. La vincitrice del Gruppo F andrà a infatti a incrociare il Gruppo E, trovando la seconda classificata del raggruppamento. Una formazione che, a meno di clamorose sorprese, uscirà dal binomio formato da Argentina e Spagna: due grandi del calcio mondiale, appaiate a quota quattro punti prima di un ultimo turno che le vedrà impegnate rispettivamente contro Tagikistan e Camerun. Ma quale sarebbe lo scenario, invece, in caso di k.o. contro il Paraguay con relativo secondo posto nel girone? Probabilmente meno altisonante nel nome dell'avversario, ma non per questo migliore. L’Italia andrebbe infatti a incontrare la primatista del Gruppo B: la Nigeria, nazionale da sempre grande protagonista nelle rassegne giovanili, che aveva già ipotecato la vetta del girone dopo le prime due giornate prima di chiudere la fase eliminatoria con un k.o. indolore contro l’Australia. Comunque vada, insomma, per gli azzurrini si profila un ottavo di finale di quelli tutti da vivere. E forse è proprio quello che si auguravano i nostri ragazzi terribili, che dopo la cavalcata d’argento all’Europeo della scorsa primavera non vogliono porsi limiti nella loro avventura iridata in terra brasiliana.

Azzurro… Mondiale - Malgrado l’assenza di Sebastiano Esposito, il talento più atteso che è rimasto a Milano per vivere le prime esperienze della sua carriera da grande con la maglia dell’Inter, la Nazionale azzurra sta appassionando con ottimi risultati, resi possibili dall’esplosione di molti talenti da seguire da vicino in vista del salto, ci auguriamo non troppo lontano, nel calcio dei grandi. Un’Italia che rappresenta lo specchio di una società sempre più cosmopolita, e che sta vedendo sugli scudi tanti ragazzi che vestono con orgoglio la maglia azzurra da splendidi esempi di integrazione delle “seconde generazioni”. Dalle parate di Marco Molla, portiere con passaporto italiano e albanese, alle sgroppate di Destiny Udogie, terzino convertito in mezzala a tutto campo che sta facendo faville sia col Verona che con l’Italia. Passando per le invenzioni tra centrocampo e attacco di Franco Tongya, per finire con le accelerazioni devastanti e il fiuto del gol di Willy Gnonto, il più piccolo (di età e di altezza) della compagnia ma che sa bene come fare impazzire le difese avversarie. Per loro e per tutti gli altri giovani di belle speranze di questa nazionale azzurra affacciata sul mondo, tra poco arriverà il momento di fare davvero sul serio. Quello col Paraguay sarà il secondo esame di maturità, dopo quello brillantemente superato contro il Messico. In attesa di vivere un ottavo di finale per cuori forti, dove si potranno toccare con mano il coraggio e il talento dei nostri ragazzi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000