Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ranieri, presente e futuro per il centrocampo del Crotone

Ranieri, presente e futuro per il centrocampo del CrotoneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
lunedì 21 dicembre 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Antonio Ranieri, classe 2003, come la maggior parte dei ragazzi ha dato i primi calci al pallone insieme al papà. All’età di 5 anni approda alla scuola calcio del Botricello, squadra del suo Paese, mentre nell’agosto del 2016 è arrivata la chiamata da parte del Crotone, che lo ha vestito di rossoblù cominciando a plasmare uno degli "squaletti" che si sta ritagliando un posto al sole tra i possibili talenti del domani.

Nei radar di Stroppa - Nella scorsa stagione il ragazzo ha brillato particolarmente con 17 presenze e 2 gol con l’Under 17 calabrese, guadagnandosi la convocazione in prima squadra per l’ultima partita del campionato Serie B, anticamera del ritorno nella massima serie della squadra di mister Stroppa. Il classe 2003 è partito molto bene anche in questa prima parte del campionato Primavera 2, mettendo a segno due reti nelle gare contro Reggina e Spezia che hanno garantito la vittoria della formazione calabrese in entrambe le partite. Al momento, il Crotone si trova al primo posto del Girone B con 7 punti in 3 giornate, ottenuti prima dello stop imposto dalla seconda ondata di covid-19. Il grande momento di forma di Antonio gli ha permesso di mettersi in mostra tanto da riuscire a guadagnare la convocazione da mister Stroppa per la trasferta contro il Bologna nel campionato di Serie A, commentata con genuino entusiasmo: “Non credo ci siano parole per descrivere l’uragano di emozioni che mi ha travolto. L’emozione non ha voce. Custodirò questi momenti e i colori della mia squadra tra i ricordi più belli della mia vita”.

Si ispira a Barella - Antonio è un centrocampista dotato di grande tecnica e di buona qualità d’esecuzione, il tutto accompagnato da un mancino raffinato che gli ha permesso di mettere a segno diverse reti nell’arco della sua carriera. Il ragazzo ha come idolo Leo Messi, ma in Italia si ispira particolarmente a Nicolò Barella, per la sua caparbietà e grinta abbinate alla qualità nelle giocate. Le convocazioni da parte con la prima squadra dimostrano come la società abbia fiducia e creda fortemente nelle potenzialità del classe 2003, pronto a dimostrare presto il suo valore anche tra i grandi.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Atalanta-Juve per lo spettacolo e la Champions. Il Napoli prova a fermare l'Inter
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000