Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Ballotta: "Con Provedel e Mandas la Lazio è coperta. Immobile? L'età avanza..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
domenica 23 giugno 2024, 06:50News
di Andrea Castellano
per Lalaziosiamonoi.it

Ballotta: "Con Provedel e Mandas la Lazio è coperta. Immobile? L'età avanza..."

Durante il suo intervento ai microfoni di 'Minuto 71', in diretta su ElleRadio, l'ex portiere biancoceleste Marco Ballotta ha parlato della situazione portieri in casa Lazio con il dualismo tra Provedel e Mandas. In più poi si è soffermato anche sull'arrivo di Baroni in panchina e sulle recenti gare della Nazionale italiana. Queste le sue parole: "Nesta ha fatto bene qui a Reggio e può allenare in Serie A, anche se non è automatico che faccia bene anche da allenatore. Lazio? Non è partita con il piede giusto, se le cose andranno male con Baroni non sarà bello. La situazione non è tranquilla ma Lotito è abituato, Baroni è di alto livello e lo ha dimostrato. La Lazio è un'opportunità per far vedere il suo reale valore".

"Mandas è un patrimonio. Ha avuto la sua occasione e ha dimostrato di essere all'altezza, anche Provedel ha fatto vedere belle cosi. Gli alti e i bassi ci possono stare ma sono due portieri di livello, averne un paio così fa comodo. La Lazio è coperta ma deve decidere cosa fare. Sacrificarlo per Greenwood? Sono ragionamenti che spettano alla società, se vuoi stare tranquillo in porta può valere la pena tenerli entrambi. A seconda di quello che dirà il mercato si valuterà. In attacco bisogna capire la volontà di Immobile, l'età avanza per tutti. Lì davanti due o tre di livello ci vogliono, ma Immobile deve essere preparato a non giocarle tutte. Valutare il mercato sarà obbligatorio".

"Nazionale? Non mi aspettavo una prestazione del genere, la Spagna è forte tecnicamente e ha messo qualcosa in più. Pressavano sempre dopo aver perso palla, la loro determinazione era diversa, Ora attenzione alla Croazia".

Pubblicato il 22/06