HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Nato Oggi...

José Mourinho, Special One fra trofei, polemiche e il triplete nerazzurro

26.01.2019 05:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 8104 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

José Mourinho, per tutti o quasi lo Special One. Allenatore dal grande carisma e dai modi talvolta discutibili, fin dagli inizi della sua carriera è riuscito ad abbinare i successi sul campo ad una dialettica del tutto particolare. Che inevitabilmente fa parlare, nel bene e nel male. Dopo una più che modesta carriera da calciatore, inizia come assistente nel Rio Ave, poi Belenenses, Vitoria Setubal, Estrela Amadora, Sporting, Porto e Barcellona. La prima esperienza da 'titolare' è al Benfica, poi Uniao Leiria e il Porto, la tappa che lo fece conoscere al grande calcio e gli regalò il primo e forse più indimenticabile successo della carriera: la Champions League, oltre alla Coppa UEFA e ad un paio di campionati. Nel 2004 passa al Chelsea, quindi dal 2008 al 2010 l'esperienza all'Inter e il triplete nerazzurro a suggellare una storia d'amore intensa e prolifica. Nel 2010, subito dopo il successo sul Bayern Monaco, viene chiamato da Florentino Perez al Real Madrid, quindi il ritorno al Chelsea dal 2013 al 2015. Dal 2016 allena al Manchester United, ma l'esperienza con i Red Devils si concluderà il 18 dicembre del 2018 dopo un'Europa League vinta (l'unico trofeo che gli mancava) e troppi risultati non all'altezza in Premier League. Come detto, oltre ai successi, di Mourinho si ricordano i diverbi spesso accesi e quasi sempre imperdibili con stampa, tifosi e allenatori avversari. La sua bacheca è ricchissima e vede 2 Campionati portoghesi, una Coppa del Portogallo, una Supercoppa di Portogallo, 4 Coppe di Lega inglesi, 3 Campionati inglesi, 2 Community Shield, una Coppa d'Inghilterra, 2 Campionati italiani, una Supercoppa Italiana, una Coppa Italia, un campionato spagnolo, una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Spagna, una Coppa UEFA, una Europa League e 2 Champions League.
Oggi José Mourinho compie 56 anni.
Sono nati oggi anche Valentino Mazzola, Gian Piero Gasperini, Delio Rossi, Sebastian Giovinco, Alex Sandro e Salvador Ichazo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

De Paul, la luce dell'Udinese promesso sposo dell'Inter In questa stagione difficile per l'Udinese, una delle poche note liete è senza dubbio Rodrigo De Paul. Al di là di qualche errore di troppo (tre rigori sbagliati in una stagione per una squadra che deve salvarsi sono decisamente troppi), l'argentino ha disputato la sua miglior stagione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510