HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » potenza » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Diamo i Numeri.

03.12.2019 21:49 di Redazione TuttoPotenza    per tuttopotenza.com   articolo letto 22 volte
Fonte: Giovanni Vaccaro per Talentilucani.it

França? Autogol? Poco importa, fatto sta che per la terza volta in campionato, il Potenza riesce a conquistare la vittoria in casa al fotofinish con grande gioia per i tifosi rossoblù, ma anche grande apprensione durante la gara. Se dal punto di vista del punteggio il Potenza vola (sono 36 punti con media di 2.12punti/partita), continua a “zoppicare” quando c’è da punire l’avversario, perché con i suoi 22 gol fatti (media 1.29gol/partita) l’attacco rossoblù risulta 11° in campionato al pari della Virtus Francavilla, e meglio solo di Teramo e delle squadre che lottano per non retrocedere. La difesa, invece, resta al secondo posto con 11 reti al passivo (media 0.65gol/partita) peggio solo della Reggina.

A questo punto, però è necessario sottolineare un altro dato che sta diventando ricorrente: il Potenza ha problemi a segnare in casa. Infatti, in casa sono arrivati solo 9 gol contro i 13 siglati in trasferta. E considerando le ultime 5 gare casalinghe, sono arrivati solo 3 gol che hanno fruttato 3 vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Siccome tutti questi gol hanno la particolarità di essere arrivati nei minuti di recupero, il dato non deve essere sottovalutato, perché se da un lato evidenzia grande carattere, dall’altro mostra anche una certa difficoltà a sbloccare la gara, ed è questo un punto su cui Mr. Raffaele dovrà lavorare molto con i suoi ragazzi.

La 17° giornata è stata una giornata alquanto “lineare” nei risultati, dove tutte le squadre più in alto in classifica hanno vinto il loro incontro ad eccezione solo di Avellino e Paganese che sono state corsare a Viterbo e Caserta.

La 18° giornata porterà in dote ai rossoblù la sfida più affascinate del campionato dato che i leoni scenderanno in campo al San Nicola contro i galletti del Bari. La formazione pugliese attualmente si trova a 33 punti (media 1.94punti/partita) a 3 lunghezze di distanza dal Potenza. Dopo un avvio un po a singhiozzo il Bari ha inanellato una lunga serie di risultati positivi, tanto che non perde dalla 5° giornata, anche se sono stati 6 i pareggi in stagione contro le 9 vittorie e solo 2 sconfitte. Con 28gol fatti e 12 subiti, il Bari è terzo sia come attacco che come difesa e può vantare il secondo cannoniere del campionato (Antenucci con 13 reti). L’attuale andamento del Bari denota un comportamento di squadra da trasferta, giacché sono solo 13 i punti conquistati in casa contro i 20 presi in trasferta, mentre sono 14 e 14 i gol segnati, ma il Bari in casa ha subito 8 gol, esattamente il doppio dei 4 subiti lontano dal San Nicola che fanno la media di 1 gol a partita subito tra le mura domestiche. I galletti hanno anche la tendenza a segnare nella prima metà del secondo tempo, ma sono particolarmente vulnerabili ad inizio e fine gara.

Dal punto di vista dei marcatori, la presenza di un attaccante come Mirco Antenucci polarizza nettamente la fase offensiva, l’ex SPAL ha segnato 13 gol, mentre il secondo marcatore è Simeri con soli 3 centri. Particolare attenzione, però la si dovrà porre su Sabbione, che pur essendo un difensore, è anche lui a quota 3 reti.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Potenza

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510