HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » sampdoria » News Doria
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Ansaldo: "Contro il Cagliari giocato un calcio che ancora non si era visto. Non si può escludere in futuro riprendano trattative"

03.12.2019 22:32 di Matteo Rosagni    per sampdorianews.net   articolo letto 491 volte
Ansaldo: "Contro il Cagliari giocato un calcio che ancora non si era visto. Non si può escludere in futuro riprendano trattative"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'ambasciatore della Sampdoria in Medio Oriente, Marco Ansaldo, è stato questa sera ospite della trasmissione a tinte blucerchiate Gradinata Sud, in onda su Primocanale. Dalla gara persa contro il Cagliari alle prossime iniziative in quel di Palazzo Ducale, le sue impressioni sul mondo blucerchiato:

"Non so cosa volesse intendere Vieira con le dichiarazioni rilasciate al termine della gara contro il Cagliari, posso però dire che la partita è stata splendida anche se siamo delusi del risultato finale. La Samp ha giocato un calcio che ancora non si era visto in questa stagione, però quando stai vincendo una gara sul campo di quella che è la rivelazione del campionato, devi saperla gestire, cosa che non è successa. Ci si aspettava di più, sia davanti che dietro e sicuramente è mancato il terzino.

Ho la massima stima per Audero, ma permettetemi di dire che da un portiere ci si aspetta dei miracoli, cosa che non abbiamo ancora vista. Storari, ad esempio, con dei miracoli ci fece vincere a Roma, togliendo lo scudetto ai giallorossi e qualificando noi in Europa. Ci si aspetta dei miracoli per vincere la partita.

Per ora andremo avanti con Ferrero e la sua gestione, ma non si può escludere che in futuro riprendano delle trattative, anche con soggetti diversi dal gruppo Vialli.

A Palazzo Ducale ci saranno una serie di incontri tra grandi intellettuali ed esponenti del mondo del pallone. Ho pensato, assieme ad Enzo Parodi, di alzare il tiro della discussione sul calcio e quindi far incontrare gli allenatori con intellettuali. Al giorno d'oggi dei mister si parla tantissimo: basta andare in libreria per trovare biografie di tantissimi allenatori del momento, così come sui giornali o in tv. E' venuta così fuori l'idea di incontrarne alcuni a Palazzo Ducale, il Lunedì che è tradizionalmente il giorno di festa dal calcio. Si parte con Lippi che incontra Licalzi, poi il 20 Gennaio ci sarà Zaccheroni con Diego Da Silva, quindi il 3 Febbraio Mancini sarà intervistato da Giovanna Melandri e concluderemo con Davide Nicola, che ha un percorso professionale molto particolare e si incontrerà con Cristiana Capotondi, attrice ad oggi vicepresidente della Lega Pro. Sposteremo quindi la discussione dagli schemi di gioco alla filosofia.

Per l'immediato futuro credo che la Sampdoria farà tesoro di quanto successo negli ultimi venti minuti di Cagliari e penso che Ranieri parlerà a fondo coi suoi giocatori di ciò".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sampdoria

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510