Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Collovati: "Inter non può nascondersi. Favorita per lo scudetto, lo dice il mercato"

ESCLUSIVA TMW - Collovati: "Inter non può nascondersi. Favorita per lo scudetto, lo dice il mercato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
venerdì 25 settembre 2020 19:08Serie A
di Lorenzo Marucci

Fulvio Collovati non ha dubbi. "Per il mercato che ha fatto, l'Inter è la favorita per lo scudetto. Inutile girarci intorno. I nerazzurri - dice a TMW - ora non possono nascondersi. Ci saranno anche giocatori in uscita ma a centrocampo la squadra può contare su elementi del calibro di Barella, Vidal, Eriksen, Brozovic, Nainggolan. Sono 6-7 giocatori di gran livello. Se andiamo a vedere, la Juve domenica scorsa è scesa in campo con due ragazzi: Frabotta che aveva giocato in serie C e un prospetto come McKennie che magari poi diventerà anche un big ma comunque ora è un giovane. Mi sembra che al cospetto dei giocatori dell'Inter ci sia differenza. In questo momento la realtà è questa".

Potrebbero esserci cessioni da parte dell'Inter per arrivare ad altri calciatori importanti. Che ne pensa?
"Per me la squadra è competitiva così. Poi se il club compra altri giocatori va bene. Marotta dice che l'obiettivo è arrivare tra le prime quattro? Beh, non possono essere sempre gli altri a prendersi le responsabilità. Ripeto, l'Inter è la candidata numero uno per lo scudetto".

Esordire contro la Fiorentina può essere un rischio per i nerazzurri?
"La Fiorentina è un avversario ostico, Iachini la fa giocar bene, è una squadra che sa difendersi e non sarà semplice".

Il terzo incomodo in campionato chi potrebbe essere?
"Vedo il Napoli più di Roma e Lazio. Poi è chiaro che dipenderà dal mercato aperto fino al cinque ottobre. Il Milan se fa altri colpi può diventare molto competitivo. Avevo sentito parlare anche di Chiesa ma mi pare difficile".

Quindi ricapitolando la sua griglia?
"Da quanto emerso dal mercato dico Inter, Juventus, Napoli e poi Milan, Lazio e Roma".

A proposito della Roma il clima intorno alla squadra è caldo. Si parla anche di Fonseca a rischio con Allegri pronto a subentrare...
"Non dò tutte le responsabilità al tecnico. Negli ultimi anni ci sono stati problemi di bilancio, i giocatori migliori sono stati messi sul mercato. Non è l'allenatore il principale responsabile. Allegri è una garanzia ma non è giusto mettere in croce Fonseca. E' stato aziendalista più del dovuto".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Inter, in Champions si fa dura. Atalanta, la carica c’è sempre
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000