HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Copa America, Durante: "Brasile? Attenzione alla Colombia"

14.06.2019 19:15 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 8641 volte

La Copa América 2019 e il Brasile grande favorito. È questa l'opinione della critica, considerato che la 46^ edizione della rassegna sudamericana avrà luogo in Brasile. Per farci presentare la competizione, e per chiedergli se davvero i verdeoro partono con i favori del pronostico, sulle pagine di TMW abbiamo raggiunto l'agente Sabatino Durante, grande conoscitore del calcio sudamericano: "Si può dire di sì, per quello che il Brasile rappresenta nella storia del calcio mondiale. Però gli equilibri del Sud America sono stati capovolti: oggi i verdeoro non sono più il colosso che erano anni fa. È una squadra di ottimo livello, ma che può perdere contro qualsiasi avversario".

Gioca in casa, però.
"Non è detto che sia un vantaggio. La storia dice che il Brasile, ogni volta che gioca in casa, sente la pressione. E questo ha creato spesso dei problemi, più che aiutare. È vero che è una delle favorite, ma non credo sia la favorita da battere".

Chi vede avanti?
"Ma il Brasile può essere in considerato in prima linea, sia chiaro. Però se la deve giocare con le altre nazionali. Per esempio, sono molto curioso di vedere la gara d'esordio del girone B, tra Colombia e Argentina. Dirà molto sulle rispettive ambizioni, io credo che la squadra che in questo momento dia maggiori garanzie sia proprio la Colombia".

È un nome a sorpresa.
"Beh, fino a un certo punto. Negli ultimi anni ha creato tanti giocatori di livello, oggi con Queiroz ha anche organizzazione. È quello che non aveva mai avuto negli ultimi anni: finora era soprattutto un gruppo di giocatori di alto livello. Penso a James, che magari coi club non ha dato grande continuità ma in nazionale si è sempre trasformato. Ora ce ne sono tanti altri, penso per esempio a Roger Martinez, più una grande organizzazione data da Queiroz".

L'Argentina non vince la Copa dal 1993. Può farlo in Brasile?
"Io ricordo la finale del mondiale 2014. Rio era invasa dagli argentini, convinti di poter vincere il mondiale: per loro lo sfottò ai brasiliani era la cosa più importante, cantavano a squarciagola. Un trionfo albiceleste sarebbe stato uno smacco. La rivalità c'è ed è molto forte, però l'Argentina non mi convince del tutto. Messi è un giocatore straordinario, però in alcuni momenti manca di personalità. L'abbiamo visto anche in Champions quest'anno: troppo spesso, quando serve, scompare. Guardate l'ultima Copa América vinta dal Cile: più che una vittoria del Cile è stata una sconfitta di Higuain e Messi. Il Cile aveva Isla e Medel al centro della difesa, pensavo che contro l'Argentina potesse finire in goleada. E invece sappiamo tutti come è andata".

Il Cile di oggi sembra a fine ciclo.
"Ha dato quello che doveva dare, è stato anche fortunato in quella finale: l'Argentina gli si è consegnata, con errori clamorosi di Higuain e Messi".

La Copa incuriosisce anche per le possibili rivelazioni.
"Non ci sono grandissime novità. Magari non partirà titolare, ma Neres può essere la rivelazione. Però parliamo di un giocatore già affermato, probabilmente quello che prenderà il posto di Neymar. Se devo fare un nome meno noto, torno alla Colombia: Luis Diaz, punta esterna del '97. Non partirà titolare perché ha Zapata e Muriel davanti nelle gerarchie, ma anche da subentrante ha qualità, è un giocatore già pronto per l'Europa".

Le sfide della Copa America le puoi vedere su DAZN!
Il primo mese è GRATIS - CLICCA QUI: Iscriviti e Inizia a Guardare le partite 

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Ag.Paquetà: “Tutto ok con il Milan, se verrà multato pagherà” “Va tutto bene, tra Lucas e il Milan non ci sono problemi”. Getta acqua sul fuoco Eduardo Uram, agente del centrocampista del Milan Lucas Paqueta, intervistato da TuttoMercatoWeb. “La sostituzione di domenica? È una cosa normale, Lucas è contento di stare al Milan. Il chiarimento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510