Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Graziani sulla Roma: "Dybala il nostro piccolo Messi. Lui e Lukaku da confermare"

Graziani sulla Roma: "Dybala il nostro piccolo Messi. Lui e Lukaku da confermare"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 12 febbraio 2024, 11:31Serie A
di Raimondo De Magistris

Intervista concessa alla 'Gazzetta dello Sport' da Francesco Graziani sul momento della Roma e, in particolare, sulle difficoltà che sta vivendo la coppia d'attacco Lukaku-Dybala nell'ultimo periodo. "Per come si muove, il belga mi sembra abbia 4-5 chili di troppo. Non è l’attaccante veloce, forte e resistente che avevamo visto a inizio stagione. Mi sembra non abbia più quella potenza quando riparte, saltava di testa o protegge la palla. Forse ha ragione De Rossi, è stanco, ma a me pare appesantito. Se il problema non è questo va capito in fretta quale sia. Ora c’è bisogno del vero Lukaku altrimenti si fa fatica a andare avanti".

Graziano s'è poi così espresso su Dybala: "E' il nostro piccolo Messi. Temo che da seconda punta non dia il meglio. Per me la Roma deve giocare con due attaccanti veri e Paulo alle loro spalle: passare al 4-3-1-2 con l’argentino trequartista risolverebbe diversi problemi. Accanto a Lukaku si può provare Azmoun, poi è chiaro che il tecnico è De Rossi e decide lui".

Sul loro futuro, questo il pensiero di Graziani: "Io li terrei, sono stati sempre un punto di forza. Senza uno dei due la squadra ha fatto fatica. Vediamo prima come va a finire la stagione, tanto tutto dipende da quale competizione giocheremo il prossimo anno. Se non si va in Champions confermare uno come Lukaku è dura".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile