HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

La Giovane Italia
Serie A

A parti invertite. Rakitic e Vidal avrebbero fatto comodo a questa Inter

11.12.2019 11:15 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 4030 volte
Fonte: dall'inviato a San Siro
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

La delusione in casa Inter, non potrebbe essere altrimenti, è ancora forte. Il ko col Barça e l’estromissione dalla Champions erano possibilità concrete e da tenere in considerazione, alla vigilia dell’ultimo match del girone. Anche se i rimpianti, viste le tante occasioni sprecate, restano. “Ora rialziamoci e concludiamo bene l’anno, non pensando al mercato”, è stata la sintesi del pensiero di Conte al termine della gara. Una gara che, per puro caso, ha messo di fronte ai nerazzurri due degli obiettivi di mercato. Ovvero Ivan Rakitic e Arturo Vidal. Il primo era più un pensiero estivo, il secondo resta giocatore fortemente gradito per l’inverno al netto dell’ammissione di difficoltà di un’eventuale trattativa firmata Giuseppe Marotta.
Ieri sera i due in questione erano i più esperti dell’intero 11 blaugrana, sia a livello di età che di esperienza internazionale. Ed evidentemente, in campo, questa maggiore dimestichezza con certi palcoscenici si è vista tutta. Con Rakitic e Vidal che avrebbero fatto davvero un gran comodo a questa Inter.
I motivi sono tanti e diversi, ma fermandoci alla gara di ieri basta analizzare i fatti: Vecino ha lottato e strappato palloni importanti, ma a livello di costruzione e qualità manca sempre qualcosa. Dall’altra parte Vidal, avvicinabile all’uruguayano per dinamismo e caratteristiche, ha giocato una gara di sostanza ma pure di scelte giuste: costringendo Godin all’errore in occasione del vantaggio di Perez e sfiorando il gol nella ripresa. E Rakitic? Ha gestito al meglio, pur senza strafare, la spensierata gioventà che gli ruotava attorno. Con la fascia da capitano al braccio, sapienza calcistica nei piedi e personalità da vendere. Qualità che appunto sarebbero servite non poco a questa Inter.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Inter-Eriksen: visite terminate. Tifosi in spasmodica attesa Ci siamo davvero, l'Inter non è mai stata così vicina a Christian Eriksen: il danese del Tottenham potrebbe essere il terzo rinforzo invernale di un'Inter assolutamente scatenata. Dopo Moses e Young, i dirigenti nerazzurri, Ausilio in testa, stanno provando a chiudere quello che sarebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510