Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio, il mese super di Correa: anche con la Champions Inzaghi non ci rinuncia

Lazio, il mese super di Correa: anche con la Champions Inzaghi non ci rinuncia TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
domenica 29 novembre 2020 07:15Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Dal gol al Bruges il 28 ottobre all'assist contro lo Zenit il 24 novembre. Un mese per far ricredere gli scettici e confermarsi davanti nelle gerarchie offensive. Come l'anno scorso, nello stesso periodo della stagione, nella Lazio brilla il miglior Correa. Nel 2019 ha siglato 5 gol e un assist: nelle ultime sette partite del 2020 invece ha firmato 2 reti 2 assist, di cui uno decisivo al 95' contro la Juventus a Caicedo. A colpire però sono proprio le prestazione del Tucu, in palla come poche altre volte. Rientrato solo alla vigilia di Crotone dopo gli impegni con l'Argentina, ha sfoderato due prove di assoluta qualità. Martedì contro lo Zenit non ha trovato la porta, ma per molti è stato il migliore in campo. I numeri parlano da soli: 100% di dribbling riusciti (6 su 6), 100% di passaggi lunghi riusciti, 3 grandi occasioni create, 2 tiri, 2 duelli aerei vinti, 4 passaggi chiave su 31 (con una precisione dell'87,3%) oltre all'assist per il momentaneo 2-0 di Parolo.

Anche oggi dovrebbe essere lui il titolare contro l'Udinese (ore 12.30), contro cui segnò il primo gol con la Lazio nel settembre 2018. Questa domenica sembrava destinato a partire dalla panchina, per rifiatare in vista della Champions (mercoledì c'è il Dortmund), invece ieri è stato provato nella rifinitura con Immobile. Inzaghi non ci rinuncia: "Ha tutto: fisicità, intelligenza e classe. Vuole migliorarsi ogni giorni, è sempre molto disponibile verso tutti e - ha spiegato in conferenza il tecnico - sono contento di averlo con me". Con la speranza che sia la volta buona che Correa imbocchi la strada della continuità, lo step necessario - e l'unico a mancare - per fare il definitivo salto di qualità.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000