Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lo Spezia fa la gara, la Lazio è cinica e ritrova la vittoria in campionato: a Cesena finisce 1-2

Lo Spezia fa la gara, la Lazio è cinica e ritrova la vittoria in campionato: a Cesena finisce 1-2TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 05 dicembre 2020 17:00Serie A
di Pierpaolo Matrone

La Lazio ritrova il successo in campionato andando a battere lo Spezia in trasferta, trascinata dalle sue stelle. Dopo la sconfitta della scorsa settimana con l'Udinese, i ragazzi di Simone Inzaghi conquistano i tre punti e si rilanciano in classifica, volando con 17 punti temporaneamente al quarto posto. Sfortunati invece i bianconeri, capaci di giocare per quasi l'intera partita nella metà campo avversaria, senza però concretizzare le diverse palle gol costruite. La vince il cinismo biancoceleste, a Vincenzo Italiano e i suoi resta il grande rammarico per la buona prestazione che non è valsa neanche un punto.

Le scelte. Nei bianconeri appena due cambi di formazione rispetto all'ultima sfida contro il Cagliari, in cui la squadra non ha affatto sfigurato. In difesa c'è Chabot e non Erlic, mentre sulla fascia destra la spunta ancora Ferrer su Sala. A centrocampo Estevez vince il ballottaggio con Bartolomei e agirà con Ricci e Maggiore. Davanti Gyasi e Farias agiranno ai lati di Nzola. In casa Lazio invece confermate le indiscrezioni della vigilia. In porta tocca di nuovo a Reina, come in Champions League, dunque seconda panchina di fila per Strakosha. In mediana Luiz Felipe e Radu insieme all'inamovibile Acerbi. In mediana Simone Inzaghi non rinuncia a nessun big: Milinkovic-Savic, Leiva e Luis Alberto in mezzo, mentre sulle fasce Marusic la spunta su Fares, con Lazzari dall'altro lato. La novità riguarda l'attacco, dove accanto ad Immobile ci sarà Andreas Pereira, che ha convinto a Dortmund.

Sfortuna bianconera. Avvio sprint dello Spezia, due volte vicino al gol nei primi 10 minuti di partita. Prima con Estevez, che colpisce il palo con un gran destro da fuori, poi con un'incursione di Farias, ipnotizzato da Reina. Che non sia giornata s'è visto dal primo legno ed è stato confermato più avanti, con il risultato già sull'1-0, quando Bastoni entra in area e con la punta beffa Reina, mandando però il pallone a sbattere sullo stesso palo. Ottavo legno in stagione per lo Spezia, tutt'altro che fortunato in questo primo quarto di stagione e in questa prima metà di partita.

Cinismo biancoceleste. Mentre lo Spezia crea e non riesce a concretizzare, la Lazio riparte, trova subito la verticale e riesce a passare in vantaggio al quarto d'ora di gioco. Con la rete - neanche a dirlo - del solito Ciro Immobile assist di Milinkovic-Savic, bravo a rubare palla a Maggiore e a mandare in porta Immobile, che davanti a Provedel non è abituato a sbagliare. Poco dopo la mezzora, poi, è il serbo stesso a salire in cattedra e prendersi tutta la copertina: calcio di punizione perfetto, come a Torino, per il 2-0 della Lazio a Cesena. Alla sfortuna dello Spezia si oppone il cinismo biancoceleste.

La riapre Nzola, ma non basta. Il secondo tempo è quasi interamente di marca bianconera. La Lazio prova a gestire, ma dopo un quarto d'ora della seconda frazione subisce la rete che accorcia le distanze: lancio di Ricci in verticale, Nzola mette giù, punta Acerbi, si sposta la palla sul suo mancino e con un gran bel tiro a giro fredda Reina sul palo lontano. Primo gol in casa per il giovane attaccante di Italiano. Da quel momento è assalto all'area di Reina, lo Spezia ci prova in tutti i modi, nel finale si allunga, ma non riesce a trovare il pari. Anzi, è la Lazio a trovare il 3-1, annullato però dal VAR per una posizione irregolare del marcatore Andreas Pereira. Nulla da fare, il risultato non cambia: al Manuzzi-Orogel di Cesena finisce 2-1.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000