HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Come finirà il derby di Milano?
  Vincerà l'Inter
  Finirà in pari
  Vincerà il Milan

La Giovane Italia
Serie A

Lukaku vuole l'Inter. Dal prezzo al fattore ambientale, i nodi dell'affare

13.06.2019 13:06 di Tommaso Bonan   articolo letto 14469 volte
© foto di Imago/Image Sport

Al di là della volontà di Romelu Lukaku di vestire la maglia dell'Inter, l’operazione non è comunque facile viste le richieste del Manchester United (75 milioni di euro). È questo - sottolinea il Corriere dello Sport - l'aspetto che preoccupa maggiormente Marotta e Ausilio. Il belga ha provato a dare un'accelerata all'affare raggiungendo un accordo di massima con l’Inter per uno stipendio intorno agli 8 milioni di euro più bonus. Attualmente il suo ingaggio, compresi i bonus, è superiore agli 11 milioni di euro, una cifra che è stata ridotta del 25% (come scritto sul contratto) dalla mancata qualificazione alla Champions.

Il fattore ambientale - C’è però soprattutto la voglia di provare una nuova esperienza professionale a spingere il giocatore lontano dall’Inghilterra. Solskjaer gli ha detto che la prossima stagione non sarà titolare inamovibile perché nel ruolo di numero 9 il tecnico preferisce Rashford. Non ritiene Lukaku un esubero, ma neppure un elemento inamovibile. Altro motivo per fare le valige.

L'intesa tra i club - L'ostacolo maggiore è l'intesa tra i due club perché lo United non è interessato a contropartite tecniche che non siano Skriniar, ritenuto dall’Inter incedibile. Monetizzare la partenza di Icardi o di Perisic - in questo senso - metterebbe la società nelle condizioni di provare l’assalto a Lukaku, altrimenti l’operazione non sarà facile.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Perinetti “Milan-Inter? È un derby, arriva troppo presto perché entrambe le squadre sono nuove e con due grandi allenatori che portano una filosofia di calcio completamente diversa e che hanno bisogno di tempo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti. L’Inter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510