HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Roma, non ti resta che Bruno Peres. Fonseca studia le mosse

15.01.2020 08:30 di Dario Marchetti   articolo letto 15300 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ne rimarrà solo uno. Non con il Parma, ma con il Genoa. Stiamo parlando della situazione dei terzini in casa Roma. Tra squalifiche, infortuni e giocatori sul piede di partenza, Fonseca dovrà trovare la soluzione migliore per fronteggiare le prossime due partite. L’emergenza inizia giovedì in Coppa Italia dove con ogni probabilità verranno schierati Kolarov e Florenzi, entrambi costretti a saltare la sfida di campionato di domenica per squalifica. Proprio in casa del Genoa, infatti, l’ex Shakhtar probabilmente non potrà contare anche su Spinazzola (in queste ore si sta studiando lo scambio con l’Inter per Politano), mentre Santon è tornato ad allenarsi in gruppo solo in parte da due giorni dopo la lesione muscolare rimediata nella sfida con l’Inter di fine anno. Zappacosta prima della fine di febbraio non rientrerà a causa dell’infortunio al crociato e di conseguenza a Marassi l’unico esterno di ruolo resta Bruno Peres, rientrato da due settimane nella Capitale dopo i prestiti fallimentari al San Paolo e al Recife.
SOLUZIONI - La condizione non è ancora delle migliori nonostante contro la Juventus abbia strappato la prima convocazione dopo il ritorno e già in Coppa Italia potrebbe entrare a gara in corso per mettere minuti nelle gambe in vista della sfida di campionato. Resta comunque il problema di chi possa giocare a sinistra e le ipotesi al momento prese in considerazione da Fonseca sono due. La prima prevede l’utilizzo a sinistra di uno tra Cetin e Jesus (più il primo). La Roma così giocherebbe con un terzino più bloccato e dando maggior libertà a Bruno Peres dall’altra parte. Oppure c’è la soluzione della difesa a tre. Il centrale turco giocherebbe al fianco di Smalling e Mancini, mentre sulla fascia a centrocampo finirebbe Diego Perotti con Bruno Peres sempre a destra e al centro la coppia Veretout-Diawara. L’attacco, invece, vedrebbe l’inserimento di Pellegrini e Under vicino a Dzeko.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, altro flop sul più bello: riflessioni di mercato Tre indizi fanno una prova, questo è certo, ma cinque cadute rovinose al momento di cercare il decollo suonano da sinistra conferma di una stagione controversa. Il momento positivo del Torino non trova riscontro nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, e mostra per l’ennesima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510