Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw

Barcellona, due strade per arrivare a Lautaro. Inter, continua lo studio del Piano B

TMW - Barcellona, due strade per arrivare a Lautaro. Inter, continua lo studio del Piano BTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
lunedì 01 giugno 2020 16:28Serie A
di Alessandro Rimi

Il ds dell'Inter Piero Ausilio è stato molto chiaro sull'argomento Lautaro Martinez: pagare moneta, vedere cammello. Dove moneta sta per clausola rescissoria, una taglia di 111 milioni di euro sulle spalle dell'argentino che se non verrà pareggiata attraverso cash o con al massimo una contropartita davvero importante per la rosa di Antonio Conte, il giocatore resterà a Milano per continuare la sua avventura in nerazzurro. Come detto in altra sede, i catalani avranno a disposizione meno di due settimane a inizio luglio per trovare i soldi per colui che, in Spagna, definiscono già come l'erede di Luis Suarez.

Non dovessero riuscirci, comunque i blaugrana punterebbero a trovare un accordo con il club di Suning per la stagione 2021/22, una sorta di prelazione all'acquisto del Toro volta a tenere distanti altri probabili compratori dotati di alta capacità di spesa. Soluzione più abbordabile questa per i blaugrana che, dopo gli ultimi avvertimenti netti da parte della dirigenza nerazzurra, hanno allentato temporaneamente la presa. Di tempo ce n'è, tra la ripresa della stagione e una lunghissima sessione di mercato, per arrivare all'intesa più giusta e semplice per tutte le parti.

Nel frattempo Marotta e Ausilio non hanno certo stoppato la ricerca di altri potenziali attaccanti qualora l'addio di Lautaro dovesse invece consumarsi subito. Edinson Cavani è un obiettivo a prescindere, ogni giorno può essere quello giusto per l'accelerata decisiva all'accordo sulla base di un contratto pluriennale. La cifra dell'ingaggio resta il nodo: i nerazzurri con i bonus al massimo arrivano ai tre quarti dell'attuale stipendio del Matador al PSG. Serve ancora tempo, ma le intenzioni di arrivare alla fumata bianca restano particolarmente solide.

E poi serve un altro piano B: sul taccuino degli uomini mercato interisti è finito pure Alexandre Lacazette, controfigura di Aubameyang all'Arsenal che peraltro potrebbe presto firmare il rinnovo con i Gunners. Quanto al francese però non convincono capacità realizzativa attuale (9 gol in stagione) ed età (29 compiuti scorso giovedì). In questo senso, in Viale della Liberazione si cercano con attenzione e pazienza profili più giovani, forti e soprattutto futuribili.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000