HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Wyscout, ag.Pau Lopez: "Roma, che impatto. Ideale per un club così"

L'agente di Pau Lopez in esclusiva a Tuttomercatoweb.com dal Wyscout Forum di Amsterdam
14.11.2019 12:08 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 3095 volte
Fonte: dal nostro inviato ad Amsterdam
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Albert Botines è atterrato ad Amsterdam dalla Spagna per cercare nuove idee e trattative per il calciomercato. Intanto con Tuttomercatoweb.com racconta dell'inizio dell'avventura del suo assistito, Pau Lopez, con la Roma, di Gerard Deulofeu e non soltanto.
Partiamo da Pau.
"Ci aspettavamo un impatto non certo semplice: la Roma è una squadra importante, c'è pressione ma è un'annata importante per lui per la squadra. Ha personalità e ambizione, perfetto per un club di questo spessore. Sta lavorando bene, è contento: alla Roma ci sono diversi infortunati ma stanno superando le avversità. Hanno vinto col Milan, col Napoli, con l'aiuto della gente, e per lui è bellissimo giocare a Roma".
Con la Spagna lotta per il posto con due portieri di livello top come Kepa e De Gea.
"Non ci sono problemi ma è parte di una generazione top. Il ct punta ora su loro tre, c'è una competizione sana per il posto: adesso la lotta sembra tra De Gea e Kepa ma Pau lavora seriamente, con professionalità, cerca di fare tutto per arrivare al Mondiale. Vedremo se sarà in campo in questi giorni ma lavora sempre con profonda serietà".
E' vero che Gerard Deulofeu è stato vicino all'Italia e al Milan in estate?
"Ci sono state chiacchiere con più club tra cui il Milan ma il Watford ha deciso di non ascoltare le offerte alla fine. Si è rinforzato bene con tanti giocatori, ha una filosofia di comprare a poco e vendere caro, lavorano bene sui trasferimenti e ora Gerard è contento a Londra".
Dove, all'Arsenal, gioca Hector Bellerin.
"Sportivamente va bene, è tornato a giocare dopo sette mesi out per il crociato. Ora sta bene, è felice e contento: la situazione della società ora non è la migliore ma si riprenderanno, lotteranno per tornare in Champions League".
In Italia ha Paolo Fernandes, in prestito dal Manchester City al Perugia.
"Merito del lavoro di Roberto Goretti, il ds del Perugia. E' un ottimo dirigente, non conosce solo il mercato italiano ma lavora bene, cerca talenti giovani che non costino molto per la società. C'è stata questa possibilità, avevamo offerte in Eredivisie, in Spagna, in altri paesi ma quello di Oddo al Perugia è un calcio che si adatta bene alle sue caratteristiche. Siamo paesi simili, fondamentalmente".
Chi sarà il prossimo?
"Non saprei, so però che l'Italia è tornata un campionato di livello e grande attenzione. C'è di nuovo lotta per il titolo, ci sono squadre che mi hanno sorpreso come l'Atalanta, parliamo di sette club top che lottano per i posti alti ed è un mercato buono per portare calciatori dall'estero".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Juve, Barça offre Rakitic più 10 milioni per Bernardeschi. No di Paratici Non sembra prendere corpo l'idea di scambio fra Juventus e Barcellona con protagonisti Federico Bernardeschi e Ivan Rakitic, secondo Sky Sport. L'emittente racconta di come il Barça abbia messo sul piatto 10 milioni più il cartellino del centrocampista croato, trovando però il muro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510