HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Wanda: "Inter tuteli di più Icardi. Lautaro? Spalletti poteva metterlo prima"

11.02.2019 12:38 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 18748 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il caso Icardi, nonostante il netto riavvicinamento tra le parti, continua a tenere banco in casa Inter. Le parole di Spalletti sul capitano hanno fatto rumore perché sapevano tanto di attacco alla dirigenza. Oggi Marotta ha tentato di calmare le acque, ma ieri anche Wanda Nara ha detto la sua. Ospite come di consueto di Tiki Taka, la moglie e agente di Icardi ha spiegato: "Spalletti non ce l’aveva con me, io non ho parlato del rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose.

Escono tante cavolate intorno a Mauro, per esempio una multa inesistente o Icardi seduto a vedere una partita accanto all'ex capitano Zanetti e a Piero Ausilio (il Clasico River-Boca ndr). Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra. Non si capisce se queste cose siano cattiverie che vengono da dentro o da fuori".

Segna poco.
"Parliamo del niente, Mauro i gol li ha sempre fatti. A Parma Lautaro ha segnato anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo. Magari Spalletti poteva mettere prima Lautaro: il tecnico approfitti del fatto che lui e Mauro sono amici, fra loro non c’è rivalità".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, ora di Mazzarri si discute davvero Forse parlare di graticola è troppo, ma la morìa di risultati a dispetto delle operazioni condotte in estate da parte del Torino, mette Walter Mazzarri al centro della discussione. Troppe le quattro sconfitte inanellate in un avvio di campionato che, se non deludente, di certo avrebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510