Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Pisa, D'Angelo: "Colpa nostra se le cose non vanno, dobbiamo colmare le lacune"

Pisa, D'Angelo: "Colpa nostra se le cose non vanno, dobbiamo colmare le lacune"
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
sabato 05 dicembre 2020 21:57Serie B
di Marco Pieracci

Prosegue il momento negativo del Pisa, battuto 4-0 dalla Spal. Per i toscani è la seconda sconfitta consecutiva con quattro reti al passivo dopo quella con il Cittadella. Questa la disamina a fine gara del tecnico nerazzurro Luca D’Angelo.

Al di là degli errori sta girando tutto male?
“Se le cose non vanno bene la colpa è nostra. A livello di manovra abbiamo fatto cose anche discrete, ma in questo momento siamo molto fragili a livello emotivo. Anche quest’anno abbiamo fatto recuperi importanti a Vicenza o Reggio Calabria. Oggi non è avvenuto perchè la Spal è in un momento di grazia sotto tutti i punti di vista. Noi alla prima situazione abbiamo preso i due gol. Nella ripresa siamo partiti facendo la partita, ma ci hanno colpito alla prima occasione. Non dobbiamo però pensare che si tratti di sfortuna, stiamo mostrando delle lacune, io per primo: dobbiamo colmarle al più presto".

Come se ne viene fuori?
"Noi lavoriamo anche adesso e non posso dire niente ai ragazzi da questo punto di vista. Questo momento negativo si supera continuando a lavorare, ma evidentemente cambiando qualcosa che stiamo sbagliando. Giochiamo martedì e non c’è tempo di pensare a questa sconfitta. In questo momento non è una questione di modulo perchè possiamo giocare bene in tutte e due le maniere, ma adesso non stiamo giocando bene".

Preoccupa l’infortunio di De Vitis?
"Valuteremo le condizioni di De Vitis, ma in questo momento è importante che vada in campo chi è al massimo della condizione. Un’Arena piena ci avrebbe dato una mano, ma dobbiamo avere rispetto della maglia che indossiamo. Dal punto di vista dell’impegno dobbiamo continuare così. Sono certo che martedì daranno grande battaglia, gli undici che entreranno in campo e quelli che subentreranno”. 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000