HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
Serie C

FOCUS TMW - Serie C, le pagelle al Girone B: Padova da 9

07.09.2019 10:19 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 9934 volte
FOCUS TMW - Serie C, le pagelle al Girone B: Padova da 9

Un super Padova si appresta ad essere la regina del girone. Facciano tutti gli scongiuri i tifosi biancorossi, ma quando hai in rosa gente come Gabionetta, Ronaldo, Mokulu e Guidone non puoi certo nascondere le velleità di vittoria diretta senza passare per le forche caudine degli spareggi. Bene Samb e Triestina: nel primo caso l’asse con Salerno ha portato in dote 4 elementi di valore, nel secondo peserà ripartire dal tandem Procaccio-Granoche affiatato come pochi. Nella storia il ritorno di Cacia a Piacenza. Ecco le valutazioni proposte da TuttoMercatoWeb.com:

Arzignano: Balestrero, Ferrara e Hoxha è stato il tris iniziale di una squadra che non vuole certo vivacchiare in questa categoria tanto per vivere un anno di gloria. Alla lunga potrebbe pesare l’assenza in rosa di elementi d’esperienza, componente fondamentale quando ci saranno momenti difficili. VOTO 5,5

Carpi: il mercato si è chiuso con l’arrivo dal Parma di Davide Mastaj, completamento dell’opera da parte di un direttore sportivo che ha dovuto piazzare altrove i calciatori più onerosi rinforzando allo stesso tempo l’organico per puntare alla risalita. Nell’ultimo giorno sono arrivate sette persone, con Simonetti e Boccacini ciliegine sulla torta. Vano è esploso, bravissima la dirigenza a non cedere alle lusinghe della B. VOTO 6,5

Cesena: sarà pur vero che è una neopromossa, ma stiamo parlando di una grande piazze che poteva ambire ad un mercato migliore. Certo, un anno di assestamento dopo il fallimento e la promozione ci sta, ma le aspettative della piazza erano diverse. Ben venga Modesto in panchina, uno che ha fatto bene a Rende: non inganni la falsa partenza, ha tutto per imporsi. Il difensore Luca Ricci e l’attaccante Manuel Sarao i due colpi ad effetto. VOTO 6

Fano: la società ha lottato tanto per essere riammessa in categoria, serve a poco però se non si riparte dagli errori commessi in passato per correggerli. Al momento un organico che non sembra competitivo per la salvezza. La scommessa in attacco si chiama Hicham Kanis. Certo, l’incertezza sulla categoria ha inciso. VOTO 5

Feralpisalò: il mercato si è chiuso con l’arrivo di Altobelli, uno che non ha trovato fortuna a Salerno ma che ha fatto bene con Frosinone, Pro Vercelli e Ternana. Per caratteristiche quello che mancava a centrocampo. L’anno scorso un mercato faraonico non valse la promozione, però ha permesso di creare una base sulla quale inserire i tasselli necessari per il salto di qualità. Giani e Zambelli due difensori di categoria superiore, con un bomber al fianco di Caracciolo poteva essere il mercato quasi perfetto. Voto 7-

Fermana: la società si è scatenata negli ultimi giorni di mercato. Nessun nome di grido, ma il giusto mix tra gente di categoria e giovani di prospettiva. Curiosità per vedere all’opera Mantini, Palombo e De Pascalis, Bacio Terracino darà una grossa spinta. VOTO 6,5

Gubbio: Sbaffo a metà campo è un ottimo innesto, la doppietta siglata contro la Virtus Verona lo conferma. In attacco toccherà a Cesaretti e Manconi, le partenze nel reparto offensivo sono state pesanti su tutte quella di Casiraghi. VOTO 5

Imolese: sarà un’impresa ripetere…l’impresa. Alcuni dei pezzi pregiati della passata stagione sono andati altrove a cercare fortuna. Il botto finale si chiama Bolzoni, centrocampista di grande esperienza che a Bari non avrebbe trovato spazio. VOTO 6

Modena: Narciso in porta conferisce grande esperienza, molto molto interessante il difensore scuola Palermo Andrea Ingegneri preso a parametro zero. Interessante la scommessa Sodinha, unico colpo di peso nel reparto offensivo. De Grazia, Davì e Tulitti un terzetto che può dare soddisfazioni. VOTO 6,5

Padova: è il Monza del girone B quanto ad investimenti, spessore della piazza e calciatori giunti da categorie superiori. Castiglia è partito benissimo, Ronaldo a metà campo è sinonimo di qualità, a loro si aggiungono Baraye, Kresic, Fazzi, Germano, Guidone, Mokulu, Pesenti e tanti giovani acquistati a suon di euro. Se Gabionetta facesse il…Gabionetta sarebbe promozione assicurata. VOTO 9

Piacenza: è andato via Ferrari, il punto di riferimento del reparto offensivo. Da libro Cuore il ritorno di Daniele Cacia, operazione nostalgica quanto efficace dal momento che resta un centravanti di valore nonostante la carta d’identità. VOTO 6

Ravenna: una sorta di mercato d’assestamento, piuttosto conservativo di una rosa che ha posto le basi per restare stabilmente in categoria. La conferma di Nocciolini e l’arrivo di Giovinco fanno alzare l’asticella. VOTO 6

Reggiana: il buon avvio di stagione certifica anche il buon lavoro fatto sul mercato e giustifica i tanti abbonamenti sottoscritti. Fausto Rossi, se in forma, può essere il faro del centrocampo, tanta roba Andrea Costa in difesa. Uno che ha esperienze in A e che può fare la differenza. Scappini dovrà guidare un attacco che, numericamente, aveva bisogno di un altro innesto di valore. VOTO 6+

Rimini: altro giro, altra rivoluzione. Con la speranza di vivere una stagione più serena. Federico Gerardi del Monopoli è l’acquisto più importante della sessione estiva, strano il caso di Boccaccini che è stato prima preso e poi trasferito al Carpi. Si dice un gran bene di Danilo Ventola, attaccante giunto in prestito dal Genoa. VOTO 5,5

Sambenedettese: i tifosi si sono lamentati perché temono di essere la succursale della Salernitana, ma Cernigoi, Volpicelli e Orlando sono ottimi per la categoria e possono dare un grosso contributo. Angiulli, Santurro e Frediani sono certezze per la Lega Pro. VOTO 7

SudTirol: Daniele Casiraghi il colpo del mercato, un centrocampista offensivo che ha nel motore assist, gol e giocate di livello. Rosa più completa numericamente, bisognerà capire se sarà anche più competitiva. VOTO 6

Triestina: davvero una squadra costruita con intelligenza dal direttore sportivo Mauro Milanese, abile soprattutto a trattenere un allenatore come Pavanel che poteva già ambire alla B. Giorico in mediana e Leonardo Gatto in avanti gli innesti principali. VOTO 7

Vicenza: Emmanuello, Marotta, Padella e Rigoni per un mercato grandi firme e di sostanza. Il modo migliore per sopperire alle partenze di Bovo, Mantovani e Salviato ai quali non è stato rinnovato il contratto. Ancora una volta no alle richieste dalla B per Giacomelli. VOTO 7

Virtus Verona: Santacroce la scommessa per il reparto difensivo, strano a dirlo per un giocatore che ha fatto anche tanta serie A in una piazza importante come Napoli, ma che è stato frenato da una serie di infortuni gravissimi. Magrassi dell’Entella un altro colpo di spessore per la categoria. VOTO 6

Vis Pesaro: a tratti spettatrice non pagante, non tutte le società però possono permettersi il budget del Padova. Chiaramente l’obiettivo è la salvezza. Basteranno Botta, Lazzari e l’attaccante Tomas Malec? VOTO 4,5


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Serie A, live dai campi - Inter, Lukaku c'è. Napoli, Milik in gruppo Di seguito tutti gli aggiornamenti dalle varie sedi. ATALANTA Niente di grave per Luis Muriel. Gli esami a cui s'è sottoposto quest'oggi l'attaccante colombiano, all'indomani dell'infortunio rimediato contro il Genoa, hanno scongiurato infortuni gravi al ginocchio sinistro. Domani...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510