Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
Thuram meglio di Lukaku, solo Milito ha inciso di più nelle prime 14 partite con l'InterTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 13:32Serie A
di Dimitri Conti

Thuram meglio di Lukaku, solo Milito ha inciso di più nelle prime 14 partite con l'Inter

A segno ieri sera con la rete del definitivo 0-3 dell'Inter in casa del Napoli, tra i migliori acquisti fatti nella scorsa estate in Serie A spicca senz'altro il nome del figlio d'arte Marcus Thuram. Preso dall'Inter a zero per quanto riguarda il cartellino, e una spesa limitata a 6 milioni di euro di commissione a parte l'ingaggio, dopo che il suo precedente contratto con il Borussia Moenchengladbach era scaduto.

Un impatto devastante quello dell'attaccante francese, che nelle prime 14 partite ha in media partecipato a un gol ogni 90 minuti, che fosse con un gol o con un assist: 5 reti, 9 servizi vincenti e un inserimento che è sembrato la cosa più facile e naturale del mondo, a dispetto di un calciatore che è invece arrivato da un altro campionato e paese, pur essendo nato in Italia (a Parma, quando ci giocava papà Lilian).

Può essere utile, per misurare il suo contributo, confrontare il rendimento di Thuram nelle prime 14 partite di campionato con quello esibito da precedenti e illustri rappresentanti dell'attacco nerazzurro. Il suo attuale compagno di coppia, Lautaro Martinez, impallidisce al confronto anche in virtù di un inserimento, quello dell'argentino, avvenuto molto più lentamente rispetto a quello di Thuram.


Numeri simili invece, ma con più reti e meno assist, per due quasi mostri sacri della risma di Romelu Lukaku e Diego Milito, impressionanti nel loro impatto con la Milano nerazzurra. Numeri più lontani invece per il quinto attaccante inserito in questa analisi, Mauro Icardi: anche per lui come per Lautaro, con cui tra l'altro ha vissuto una sorta di passaggio del testimone, partenza molto soft in nerazzurro.

Le prime 14 giornate di Serie A degli attaccanti nerazzurri
MARCUS THURAM (14 presenze - 5 gol - 9 assist)
ROMELU LUKAKU (14 presenze - 10 gol - 0 assist)
LAUTARO MARTINEZ (7 presenze - 2 gol - 1 assist)
MAURO ICARDI (6 presenze - 2 gol - 0 assist)
DIEGO MILITO (12 presenze - 9 gol - 4 assist)

Le prime 14 presenze in Serie A degli attaccanti nerazzurri
MARCUS THURAM (5 gol - 9 assist) alla 14esima
ROMELU LUKAKU (10 gol - 0 assist) alla 14esima
LAUTARO MARTINEZ (3 gol - 1 assist) alla 21esima
MAURO ICARDI (4 gol - 1 assist) alla 29esima
DIEGO MILITO (10 gol - 4 assist) alla 16esima