Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / Serie A
Bucci assolve Gemello: "A volte va bene, altre no: serve pazienza. Ora dimentichi in fretta"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 29 novembre 2023, 13:45Serie A
di Simone Lorini

Bucci assolve Gemello: "A volte va bene, altre no: serve pazienza. Ora dimentichi in fretta"

L'ex portiere del Torino Luca Bucci, a La Stampa, ha parlato così del momento dei due estremi difensori granata, messi sotto accusa anche dalle parole del patron Cairo dopo il ko contro il Bologna: "Gemello ha fatto un errore di valutazione, ma era una palla in profondità difficile da leggere. E ha avuto anche un rimpallo sfavorevole. Diciamo che non è un caso se il portiere viene definito estremo difensore: deve spesso rimediare agli sbagli di altri, a volte gli va bene, a volte no".

Come valuta la sua prova?
"Globalmente: nel primo tempo è andato molto bene, è stato bravo a leggere alcune situazioni con la palla alta. E ha dimostrato prontezza anche con i piedi. Poi, però, è stato poco reattivo sul secondo gol".


Prima Milinkovic-Savic, poi il suo vice: a suo tempo è una storia già vista tra il serbo e Berisha. C’è un problema tra i pali?
"Per me i portieri di Juric sono validi, ma ci vuole pazienza. Non è facile restare sereni in una piazza esigente come quella granata: ne so qualcosa anch’io".

Cosa deve fare Gemello?
"Un portiere deve dimenticare in fretta sia quando fa bene che quando fa male. Non deve essere euforico prima, né abbattersi poi. Indossi la giusta corazza".