HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

A bocce ferme fake, speciale derby

20.10.2019 16:14 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 43 volte

Il derby Treviso-Venezia mancava da 7 anni. È stato un vero spettacolo denso di emozioni senza esclusioni di colpi in un'atmosfera unica come quella del Palaverde (tutto esaurito 5334 spettatori). Da una parte il talento e la fisicità dei campioni d'Italia dall'altra la voglia di tornare protagonista della neopromossa TVB.
Alla fine i ragazzi di Menetti vincono con pieno merito trascinati da un abbacinante Nikolic, dalle triple di Cooke e Logan (per la prima volta fuori dal quintetto base) e da Uglietti l'uomo in missione su Bramos. Una squadra che ha tanta voglia, caricata a molla dal suo coach che sopperisce a dei limiti tecnici con la "garra" e il cuore sputando sangue su ogni azione.
La squadra di De Raffaele è andata in difficoltà nei primi minuti del terzo periodo spazzata via sostanzialmente da un solo uomo, ovvero -già citato all'inizio- il giovane sloveno Aleksej Nikolic. Soprattutto il reparto esterni orogranata, ieri, è parso fuori giri. De Nicolao, Filloy, Tonut (ancora lontano da quello visto la passata stagione) e Julyan Stone che rimane un mistero (4 partite in LBA 77 minuti disputati 2 punti realizzati con 1/2 da due punti e 0/6 da tre, senza peraltro mai andare in lunetta anche se ha smazzato 13 assist e preso 19 carambole). Venezia ieri ha tirato 10/35 che equivale al 28% da oltre l'arco, ma soprattutto ha difeso male concedendo 90 punti agli avversari.
Per gli orogranata è a terza sconfitta di fila in trasferta, ma c'è tutto il tempo per rimediare la situazione. De Raffaele rimane il coach più vincente negli ultimi anni; anche nel passato ha dimostrato nei momenti più difficili di trovare le soluzioni e uscirne da vincente. Probabilmente a questa squadra manca un terminale offensivo nel reparto guardie; un giocatore che nei momenti decisivi abbia la capacità di vincere le partite anche da solo, ecco che l'operazione Goudelock avrebbe un senso logico.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Venezia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510