Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Carrera

...con CarreraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 29 ottobre 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Inter, occhio al Brescia. Balotelli e i gol che non arrivano, Corini sa cosa può dare. Cagliari, che sorpresa. Milan, serve pazienza. Io e il Genoa, ho incontrato Preziosi: la verità...”

La settimana delle occasioni mancate. Inter e Napoli non hanno approfittato del pareggio della Juventus contro il Lecce e hanno dovuto fare i conti con la voglia di salvezza di Parma e SPAL. “Il campionato è ancora lungo, il pareggio della Juve era un’occasione per l’Inter. Ma c’è tanto tempo a disposizione”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex collaboratore di Antonio Conte e l’anno scorso ex allenatore dello Spartak Mosca, Massimo Carrera.

Per l’Inter stasera un’altra possibile occasione. La partita contro il Brescia.
“Le partite bisogna vincerle sul campo. Il Brescia arriva da una sconfitta contro il Genoa, avrà stimoli importanti”.

Al Brescia mancano ancora i gol di Balotelli...
“Probabilmente non è ancora entrato in forma. Se Corini lo utilizza però, è perché conosce le sue qualità e sa quello che può dare”.

Serie A: la sorpresa?
“Direi l’Atalanta. Ma non è più una sorpresa. Lo è invece il Cagliari, che sta facendo un ottimo campionato”.

Chi delude invece è il Milan. Nonostante il cambio di allenatore...
“Era partito con tutt’altri obiettivi. Ma c’è ancora tempo per recuperare. Bisogna avere pazienza. Se non avessero avuto problemi non avrebbero cambiato allenatore”.

A proposito di cambi di allenatore. Lei poteva andare al Genoa, come è andata?
“C’è stato un incontro, abbiamo parlato. Ero uno dei candidati”.

E poi cosa è successo?
“Preziosi ha fatto altre scelte. E bisogna accettare le scelte dei presidenti. Sicuramente mi ha fatto piacere che Preziosi abbia pensato a me”.

E adesso aspetta un’altra chiamata, immagino. Priorità all’Italia o valuta anche l’estero?
“Vorrei farmi conoscere anche in Italia per il mio lavoro. Ma valuto anche l’estero”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000