Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il giramondo Costantino: "Sto male vedendo lo stato del calcio siciliano"

Il giramondo Costantino: "Sto male vedendo lo stato del calcio siciliano"
mercoledì 23 ottobre 2019 13:24Altre Notizie
di Tommaso Maschio

Il tecnico Giovanni Costantino, attuale collaboratore di Marco Rossi in Ungheria, nonostante una carriera da giramondo non ha mai dimenticato la sua Sicilia e guarda con amarezza lo stato del calcio nella regione: “Mi fa male vedere come si sia ridotto il calcio siciliano con Palermo e Messina in Serie D e il Catania coi suoi problemi, come anche il Trapani. Dobbiamo ripartire dai siciliani di valore, quelli che magari oggi lavorano fuori dai confini regionali. È un problema di mentalità: lì in Sicilia vige la logica dell’amico degli amici. La meritocrazia è utopia, purtroppo. Messina mi manca molto, è casa mia. - continua Costantino parlando delle sue esperienze e del futuro come riporta Mediagol.com – Ho iniziato a Porvoo in Finlandia, poche ore di luce e tecnica base ai minimi termini allenando gli Under12. Solo un bimbo, in quel gruppo, riusciva a fare almeno 10 palleggi. Ho lavorato tanto e mi sono preso molte soddisfazioni. Poi Aland United nel calcio femminile e infine l’approdo alla Honved con Rossi che poi ho seguito prima al DAC in Slovacchia e ora in Nazionale. Futuro? In Italia o all’estero non ha importanza, la mia patria è il calcio. Se arrivasse una chiamata da Messina? Da tempo lavoro con calciatori che giocano in Champions League, ma allenare il Messina sarebbe un sogno. In quel caso non c’è categoria che tenga, tifo ACR e vado a vedere le partite sempre in curva, ma spero che si possa arrivare a un progetto unico fra le due realtà cittadine”.

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000