HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
Altre Notizie

RBN, Alcibiade sicuro: "Muratore, Kastanos e Mavididi sono da A"

04.08.2019 08:03 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 18656 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com

L’ex giocatore della Juventus U23 Raffaele Alcibiade ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Cose di Calcio’:

“Alla Juventus è stato un bel percorso, una cosa nuova che probabilmente verrà sposata da altre società. È una novità che serviva al calcio italiano, anche per i giovani che rischiano di perdersi. La seconda squadra è un’occasione per non perdere l’occasione che capita una volta sola. Quest’anno la squadra sarà ancora in fase di assestamento, ma sicuramente hanno già fatto un grosso lavoro e arriveranno pronti per il primo impegno stagionale contro la Pergolettese. Solo la Juve con la seconda squadra? Sicuramente anche io mi aspettavo che ci fosse qualche altra squadra, ma capisco che ci voglia un po’ di progetto alle spalle. Affronti un campionato professionista, ci vuole il progetto giusto e la disponibilità economica. Sicuramente nei prossimi anni le altre squadre vorranno farlo nella maniera giusta. È un progetto interessante che secondo me funziona”.

Sui suoi ex compagni di squadra: “Su chi puntare? Sono tanti, tutti bravi. Bisogna capire individualmente il percorso di un giocatore. Molti giocatori secondo me sono pronti per la Serie A o la Serie B e lo hanno dimostrato nonostante le mille difficoltà avute lo scorso anno. Quest’anno si sono messi in mostra diversi elementi. Muratore? A diversi giornalisti ho fatto proprio il suo nome. È cresciuto molto durante l’anno, è quello che forse più di tutti simboleggia il settore giovanile della Juventus. Pur essendo giovane può ancora crescere, quindi perché non giocare in Serie A. Magari non alla Juve, servirebbe un’altra squadra dove potrebbe avere più spazio. Nicolussi Caviglia? Anche per lui vale lo stesso discorso, è un esempio perfetto del settore giovanile Juve. Ha un amore per il calcio incredibile, un anno di continuità in Serie B potrebbe essergli utile, ma non sarebbe azzardato nemmeno rimanere alla Juve. Ha dimostrato di essere pronto, ovviamente deve migliorare ancora tantissimo, ma è una prospettiva molto importante per il futuro”.

Su Kastanos, Mavididi e Pereira: “Sono tre giocatori pronti, bisogna cercare di capire quale sia la scelta giusta. Avranno sicuramente proposte da Serie A e B, bisogna capire dove avranno lo spazio giusto per giocare. Sono dei patrimoni della Juventus. Secondo me comunque sono pronti e completi per la Serie A”.

Sul suo futuro: “Sto riflettendo. Arrivo da un’annata particolare, la squadra B era una novità per tutti. Sto cercando di capire cosa offre il mercato, cerco qualcosa che vada di pari passo con la mia ambizione”.



Raffaele Alcibiade ai microfoni di "Cose di calcio" con Chiara Papanicolaou e Giovanni Albanese.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Tomas Tavares: futuro e presente del Benfica Novanta minuti per presentarsi al pubblico europeo: Tomás Tavares ha giocato da titolare ieri nella sfida al Lipsia, guadagnandosi il primo gettone in Champions League. Molto versatile tatticamente, il laterale lusitano ha iniziato nella Chalana Soccer School ed è nato a Lisbona nel...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510