Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / In Primo Piano
Chi sale e chi scende - Maita si sblocca, Marras sorprende. Terranova, primo errore
giovedì 21 ottobre 2021 19:30In Primo Piano
di Gabriele Bisceglie
per Tuttobari.com

Chi sale e chi scende - Maita si sblocca, Marras sorprende. Terranova, primo errore

Il Bari non riesce ad ingranare la quinta. Si fermano a quattro, infatti, le vittorie consecutive della squadra di mister Mignani, che di fronte al totem Zdenek Zeman non è riuscita a conservare il prezioso vantaggio siglato da Maita. La prestazione non è stata brillante come al solito - soprattutto dal punto di vista atletico, probabilmente per via del turno infrasettimanale -, ma grande merito va dato al Foggia, che ha dato filo da torcere nel derby d’Apulia nonostante la presenza di oltre 20mila cuori biancorossi sugli spalti del San Nicola.

CHI SALE - Maita è stato indubbiamente il migliore in campo tra i galletti. Al di là del colpo di testa vincente, per certi versi un po’ fortuito, ancora una volta si è confermato un motorino indispensabile nelle due fasi, rivelandosi fondamentale con un intervento eccezionale nella propria area di rigore. Sempre nell’azione che ha portato al momentaneo 1-0, Mallamo, autore di un match giocato senza paure, ci ha messo lo zampino con un assist. Bene Frattali che si è riscattato dopo il penalty causato a Campobasso: risponde presente con una bella parata su Ferrante ad inizio gara, mentre risulta incolpevole sulla botta tremenda dell’ex Ternana. Marras, schierato da titolare non a caso, ha provato a sfruttare tutta la sua velocità per colpire la difesa alta del Foggia. Il risultato finale non ha sortito gli effetti sperati, ma in attacco si è comunque messo in mostra, con tanti movimenti e qualche dribbling e passaggio interessante.

CHI SCENDE - Dopo una serie di prove pressoché impeccabili, per la prima volta ha commesso un errore in marcatura Terranova, facendosi superare da Ferrante in occasione del pareggio. È umano anche il roccioso difensore siciliano, eppure il suo inizio era stato sulla stessa falsariga delle gare precedenti. Partita non facile pure per Ricci, che nel primo tempo ha sofferto la pericolosità dei satanelli, crescendo però nella ripresa in cui si è fatto vedere in proiezione offensiva. Completamente da dimenticare, invece, l’ingresso di Bianco: per colpe naturalmente non sue, appena entrato in campo ha dovuto sfortunatamente osservare il pari foggiano. Antenucci e Simeri, subentrati in coppia nel finale, non sono riusciti ad incidere, toccando davvero pochissimi palloni per poter fare male.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000