Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / eSports
MotoGP esport, Le Mans e Assen i prossimi circuiti di sfida
mercoledì 29 giugno 2022, 17:10eSports
di Matteo Mattei
per Esportsweb.it

MotoGP esport, Le Mans e Assen i prossimi circuiti di sfida

Tutto pronto per il secondo round di MotoGP esport Global Series

I finalisti sono pronto a sfidarsi nel Round 2 del MotoGP esport Global Series 2022 su due circuiti che non potrebbero essere più diversi: Gara 1 vedrà i dodici giocatori affrontare la stop-start di Le Mans in Francia mentre Gara 2 si disputerà sullo storico TT Circuit Assen in Olanda.

Come Assen, Le Mans è un luogo immerso nella tradizione degli sport motoristici, con il circuito francese che richiede un diverso tipo di abilità rispetto a molte altre piste, vale a dire capacità di frenata e una buona configurazione dell'accelerazione. Rinomata per le sue gare di durata, la MotoGP utilizza il circuito Bugatti, un tracciato corto che condivide il rettilineo di partenza e arrivo con la sua controparte, famosa per le gare di durata. Ci sono numerose aree di frenata pesante e una serie di sottili modifiche al camber che rendono una serie di curve una sfida.

Ospitando il suo primo evento di campionato del mondo nel 1949, l'anno dell'inizio del campionato MotoGP, Assen sarebbe diventato un appuntamento fisso in ogni calendario da quando, a parte il 2020, il campionato non poteva viaggiare in Olanda a causa della pandemia di COVID-19. I layout originale era basato su strade intorno a quella particolare area dell'Olanda settentrionale, rinomata per le sue curve veloci e fluide uniche con la loro curvatura fluida. Conosciuto come "La Cattedrale" per il suo significato storico, il Dutch TT di Assen è diventato la gara che tutti volevano vincere. Il circuito è gradualmente diminuito di lunghezza, con l'attuale incarnazione in arrivo nel 2006. Nonostante sia più corto di prima, conserva ancora le caratteristiche che lo hanno reso uno dei preferiti dai ciclisti su tutta la linea. Poche strisce di asfalto mettono alla prova il coraggio di un ciclista - e il design di una bicicletta - rispetto al famigerato settore quattro che include Hoge Heide e Ramshoek, due delle curve più veloci e spaventose del calendario.

I fan potranno seguire la gara su motogp.com ed esport.motogp.com , su emittenti TV selezionate e su piattaforme di social media tra cui YouTube (tramite i canali MotoGP™ e MotoGP™ eSport ), MotoGP™ eSport Twitter , Instagram , Facebook (tramite MotoGP™ e MotoGP™ eSport ) e Twitch tramite MotoGP™ e MotoGP™ eSport .